Carlos Corona torna a casa: affidamento congiunto per Fabrizio Corona e Nina Moric

È il momento di festeggiare per Fabrizio Corona e Nina Moric. Tra i due è tornata la pace e davanti al giudice hanno chiesto l'affidamento congiunto del figlio Carlos, che fino ad oggi ha vissuto con la nonna paterna. Il ragazzo può tornare a casa con i suoi genitori.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Venerdì 16 novembre 2018

Carlos Corona torna a casa: affidamento congiunto per Fabrizio Corona e Nina Moric
Foto: Instagram

Finalmente Carlos Maria Corona, il figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric, può tornare a casa dai suoi genitori. Il ragazzo, che oggi ha 16 anni, era stato affidato alcuni anni fa alla nonna paterna, la madre del fotografo. Da quel momento la modella croata ha iniziato una battaglia per poter riportare a casa suo figlio, ma solo con il riavvicinamento e la pace con Fabrizio Corona ha ottenuto ciò che desiderava.

Fabrizio Corona e Nina Moric, raggiunto l’accordo

Ieri, davanti alla Sezione famiglia della Corte d’Appello di Milano, Fabrizio Corona e Nina Moric hanno finalmente trovato l’accordo per l’affidamento congiunto del loro figlio sedicenne, Carlos Maria Corona. Il ragazzo vivrà prevalentemente con la madre, ma potrà passare molto tempo con l’altro genitore. Ora manca soltanto la ratifica dell’accordo.

Carlos era stato affidato alla nonna paterna, quando suo padre era finito in prigione e sua madre accusata di aver tentato il suicidio. In questi anni Nina Moric ha cercato in ogni modo di riabilitarsi agli occhi dei giudici, per poter riottenere l’affidamento di suo figlio. Ma solo quando ha fatto pace con Fabrizio Corona ha potuto ottenere ciò che desiderava.

“Sono molto contento, finalmente abbiamo trovato un accordo e una pacificazione” – ha spiegato Corona ai media. E sui social ha mostrato tutta la sua felicità: “Oggi abbiamo ritrovato finalmente un pezzo della nostra famiglia… il pezzo più importante. Ti voglio bene Ninja”.

Intanto, per Fabrizio si avvicina il momento della verità: il prossimo 26 novembre si terrà l’udienza con cui i giudici valuteranno se confermare l’affidamento in prova all’ex re dei paparazzi. Nei mesi scorsi la Procura generale aveva chiesto il ritorno in carcere di Corona, per aver eluso alcuni obblighi previsti dal suo programma di affidamento.