Celeste Yarnall è morta: addio alla stella di Star Trek

Suo il volto in uno dei più brillanti capitoli del cinema e della televisione anni '60. Regina di bellezza e fascino, stregò persino l'inarrivabile mito di Elvis Presley. Tra le sue interpretazioni di maggior successo, 'Vita da strega' e 'Colombo'.

Pubblicato da Giovanna Tedde Lunedì 15 ottobre 2018

Celeste Yarnall è morta: addio alla stella di Star Trek
Foto: Instagram

Il suo nome è associato a uno dei capitoli più imponenti e di successo della tv anni ’60: Celeste Yarnall, stella della saga Star Trek, è morta all’età di 74 anni. Con lei si spegne un’altra luce sulla favolosa avventura che ha tenuto milioni di telespettatori incollati al piccolo schermo. Donna elegante e dal fascino sofisticato, è stata per tutti un’icona di bellezza.

Addio a Celeste Yarnall, morta a 74 anni

Celeste Yarnall è stata una delle più grandi attrici statunitensi. Si è spenta in California, nella sua residenza di Westlake Village, dopo una durissima battaglia contro il cancro. Aveva 74 anni e alle sue spalle alcune delle più brillanti pagine del cinema e della televisione.

Memorabile diva di Star Trek, chioma bionda e occhi lucenti, ha fatto sognare tantissimi, tra volti noti e non nel panorama dello spettacolo. Fece anche breccia nel cuore del mitico Elvis Presley. A lei, il cantante dedicò A little less conversation nella storica pellicola Live a little, love a Little.

Regina indiscussa dei set negli anni ’60, ricevette un prestigioso riconoscimento come “Bellezza fotogenica dell’anno” a Cannes, nel 1968.

Melrose Place, Love American Style, Vita da strega, Colombo sono solo alcuni dei titoli cui ha prestato il suo affascinante e indimenticabile volto.

Nel 1963 fu al fianco di Jerry Lewis in Le folli notti del dottor Jerryll. In Star Trek indossò le vesti della guardiamarina Yeoman Martha Landon.