Charlotte Casiraghi e Dimitri Rassam si sono lasciati? L’ipotesi due mesi dopo la nascita del figlio

Sono passati appena due mesi dalla nascita del figlio, ma per la coppia ci sarebbe già aria di crisi irreversibile. I rumors rimbalzano in tutto il mondo e ci sarebbero motivi per ritenere fondata l'ipotesi di un clamoroso addio.

Pubblicato da Giovanna Tedde Giovedì 3 gennaio 2019

Charlotte Casiraghi e Dimitri Rassam si sono lasciati? L’ipotesi due mesi dopo la nascita del figlio
Foto: Ansa

Due mesi fa la nascita del figlio, Balthazar, oggi il clamoroso addio: è questo il gossip urticante che scuote il Principato di Monaco e riguarda la coppia Charlotte Casiraghi e Dimitri Rassam. Stando ai pettegolezzi (sempre più ingombranti) ci sarebbero seri motivi per credere che sia tutto vero…

Rottura per Dimitri Rassam e Charlotte Casiraghi?

La coppia più paparazzata di Monaco sarebbe diretta al capolinea, senza possibilità di sosta per riflettere. Il gossip impazza e di parla di una separazione definitiva in atto, ad appena due mesi dalla nascita del figlio Balthazar.

Sarà tutto vero? C’è chi è pronto a scommettere che all’orizzonte, per Charlotte Casiraghi, sia sfumato il sogno dell’abito bianco.

Si parlava di imminenti nozze con il compagno Dimitri Rassam, ma tutto sarebbe caduto in malora, fallito miseramente per un non meglio specificato ‘movente’.

La secondogenita di Carolina di Monaco e Stefano Casiraghi avrebbe deciso di rompere il fidanzamento con il produttore cinematografico. Tra lei e il figlio di Carole Bouquet la crisi sarebbe irreversibile.

A lanciare lo scoop in un oceano di pettegolezzi in fermento è stato il magazine Hola!, che difficilmente ha dato notizie troppo lontane dalla realtà, specie riguardo agli affari di Palazzo Grimaldi.

Per dare la misura di quanto starebbe accadendo al riparo (ma non troppo) dalle insidie del gossip ci sarebbe un dettaglio importante.

I due avrebbero passato il Capodanno separati, e le ultime immagini di coppia risalgono alla scorsa estate. Un po’ troppo ‘datate’ per non alimentare il fuoco di ulteriori sospetti…