Chiara Ferragni ‘copiona’, il prof rivela: ‘Ora è influencer ma all’università…’

Ai microfoni de Il Fatto Quotidiano, l'ex docente universitario della fashion blogger svela alcuni aneddoti inediti della sua 'precedente' vita. Pare che, alla Bocconi, la condotta della celebre webstar non fosse poi così ligia al dovere...

Pubblicato da Giovanna Tedde Giovedì 28 giugno 2018

Ritratto inedito di Chiara Ferragni: il prof della Bocconi svela che all’università copiava…E chi se lo sarebbe mai aspettato? Anche le fashion blogger sbagliano…o meglio, cercano di non sbagliare! A parlare al Fatto Quotidiano è il docente Giovanni Valotti, presidente di Utilitalia (associazione delle aziende di servizi luce, acqua, gas e rifiuti).

Chiara Ferragni: ritratto di una studentessa ‘copiona’

Che Chiara Ferragni, icona di originalità e regina dei nuovi trend in fatto di stile, fosse una ‘copiona’ nessuno lo avrebbe immaginato.
Questo, però, sembra essere il profilo tratteggiato da uno dei suoi ex docenti della Bocconi, il professor Giovanni Valotti.
“Chiara Ferragni era una mia studentessa, faceva giurisprudenza nella mia facoltà alla Bocconi. Ho avuto modo di conoscerla, prima che diventasse famosa, in commissione disciplinare nella mia università, dove finivano i ragazzi che combinavano qualche guaio. Semplicemente aveva copiato”.
“Non so se qui mi prendo qualche denuncia […] La poverina si era messa dei bigliettini incollati al polpaccio […] avendo il polpaccio lungo c’era l’enciclopedia dell’esame”.
Questo quanto raccontato dal prof, che ha spiegato come questa marachella universitaria sia costata alla webstar una sospensione di 6 mesi!
La Ferragni non avrebbe digerito affatto quel provvedimento, tanto che il docente si è spinto a una considerazione ancora più forte: “In quei sei mesi lei ha detto ‘lascio l’università e faccio la fashion blogger’. Adesso se mi incontra per strada mi fa il gesto dell’ombrello”.