Claudia Galanti e il dramma della sua vita: ‘Il mio ex in carcere, lotto per i miei figli’

Per la modella e showgirl la vita non è stata certo prodiga di gioie. Un periodo decisamente difficile, questo, che sta affrontando con grande determinazione dopo la morte della figlia. Ecco le sue ultime dichiarazioni.

da , il

    Claudia Galanti e il dramma della sua vita: ‘Il mio ex in carcere, lotto per i miei figli’

    Claudia Galanti parla del momento difficile che vive: “Il mio ex è in carcere, io lotto per i miei figli”. Parole che si insinuano su un percorso di vita non sempre rose e fiori, tormentato dal dolore per la perdita della sua bambina. La showgirl ha affidato alle colonne del settimanale Chi la sua amara cronaca.

    Claudia Galanti: “Lotto per i miei figli”

    Non accenna a placarsi l’ondata di sofferenza per Claudia Galanti, che dopo la morte della figlia continua a combattere con gli spettri della sua vita privata.

    Ai microfoni di Chi ha svelato le sue più intime preoccupazioni: il suo ex, l’imprenditore milionario Arnaud Mimran, è in carcere dopo la condanna a 4 anni per corruzione.

    Lei continua a lottare per la serenità dei figli, Liam Elijah (7 anni) e Tal Harlow (6 anni), avuti proprio dall’ex compagno.

    “Ho smesso di credere a tutto: all’amore, alle fiabe di chi ti dice: ‘Vedrai che tutto si aggiusterà. Vedrai che tutto andrà bene’. Di bene, di bello, nella mia vita, ci sono solo loro, i miei figli, Tal e Liam. Il resto non esiste più: non voglio un uomo, non credo che mi innamorerò mai più e lotto per loro ogni santo giorno, anche sacrificando i miei sogni che da tempo…non sognano più”. Quello che emerge da queste affermazioni disincantate è il ritratto di una donna forte, certo, ma anche delusa.