Craig Warwick confessa: ‘Ho visto l’angelo di Gino Bramieri, è molto arrabbiato per il Telegatto’

L’ex naufrago, ospite a Pomeriggio Cinque, parla di una questione piuttosto bollente, quella del Telegatto di Gino Bramieri. Craig Warwick, con i suoi poteri da sensitivo, rivela di aver percepito la rabbia dell’attore comico morto nel 1996.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Mercoledì 16 maggio 2018

Craig Warwick confessa: ‘Ho visto l’angelo di Gino Bramieri, è molto arrabbiato per il Telegatto’

Craig Warwick rivela di aver avuto contatti con l’angelo di Gino Bramieri, che si è arrabbiato per il comportamento della nuora Lucia Bramieri. L’ex naufrago dell’Isola dei Famosi 13 è un celebre sensitivo e ieri, nel corso della consueta puntata di Pomeriggio Cinque, ha rilasciato una dichiarazione che ha spiazzato tutti. Craig Warwick è infatti intervenuto in una questione molto scottante, quella della lite tra Lucia Bramieri e Angela Baldassini, rispettivamente nuora e ultima compagna del compianto Gino Bramieri.

Craig Warwick: “L’angelo di Gino Bramieri è arrabbiato”

Nel corso della puntata di ieri di Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso ha affrontato uno degli argomenti più bollenti in merito al Grande Fratello 15: la lite tra Lucia Bramieri e Angela Baldassini. Il sensitivo è intervenuto, in quanto amico dell’ultima compagna di Gino Bramieri, scomparso nel 1996.

Craig Warwick ha spiegato che Angela è molto nervosa per quello che è accaduto nelle scorse settimane. Lucia è infatti entrata nella casa del GF 15 con in mano il Telegatto vinto dal padre di suo marito. Poi ha rivelato che da tempo riesce a percepire l’angelo di Gino Bramieri.

“La prima volta che ho conosciuto l’angelo di Gino Bramieri è stato quando ho conosciuto Emanuela Tittocchia. Lo rivedo spesso, l’angelo di Gino a fianco di Angela Baldassini ed ho sentito la sua presenza molto arrabbiata, mi ha mandato dei messaggi dicendomi che il Telegatto all’interno del GF fa molto male ad Angela”.

Secondo quanto percepito da Craig, la presenza di Bramieri gli avrebbe rivelato che il premio tanto conteso dovrebbe tornare nelle mani della Baldassini. Saranno le sue parole d’aiuto nel porre fine a questa diatriba che prosegue ormai da anni?