Cristiano Malgioglio contro Giovanni Ciacci: ‘Se canti la mia canzone ti denuncio’

Battibecco social per le due star del web: Giovanni Ciacci ha annunciato la sua intenzione di cantare un brano di Cristiano Malgioglio in diretta tv, ma il paroliere non ci sta. Ed è subito scoppiata la polemica: ecco cosa sta succedendo su Instagram tra i due.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Mercoledì 5 settembre 2018

Cristiano Malgioglio contro Giovanni Ciacci: ‘Se canti la mia canzone ti denuncio’
Foto: Instagram

Cristiano Malgioglio e Giovanni Ciacci sono protagonisti di un botta e risposta social che sta scatenando l’ilarità degli utenti. Il paroliere ha infatti mostrato tutta la sua rabbia con un video su Instagram, in cui minaccia lo stylist di Detto Fatto di ripercussioni legali. Tutto ha avuto inizio per colpa di una canzone di Cristiano Malgioglio, che a quanto pare Giovanni Ciacci vorrebbe cantare in diretta tv. Ma l’ex gieffino non sembra affatto felice di questo omaggio.

Cristiano Malgioglio, il botta e risposta con Giovanni Ciacci

Qualche tempo fa Giovanni Ciacci aveva affermato di voler aprire la nuova stagione di Detto Fatto con un’esibizione particolare. Vorrebbe infatti intonare “Tocalo, tocalo, tocalo”, brano di Cristiano Malgioglio, in diretta tv. Ora che mancano pochi giorni al ritorno sui nostri schermi della trasmissione di Rai2, la rabbia del paroliere si scaglia sullo stylist.

“Caro Ciacci, se tu avrai il coraggio di cantare – ma non so se sai cantare – la mia canzone, io ti denuncio. Tu non puoi, lo vuoi capire? E basta, è ora di finirla. Ok? Sei contento? Basta, non ti sopporto più!” – sbotta Malgioglio in un video pubblicato su Instagram.

La risposta di Giovanni arriva immediata: “Caro Malgi, sappi che io la canzone la canterò live lunedì 10 settembre alle ore 14 a Detto Fatto, Rai2… La canto anche se ti incateni al cavallo di Viale Mazzini, perché invece di criticare non vieni a fare il coro? Io la canterò comunque… sappilo!!” Il botta e risposta al veleno delle due star dei social ha già fatto il giro del web.