Cristiano Malgioglio sui malati terminali: ‘Dopo il GF mi scrivono’

Il celebre paroliere, reduce dalla partecipazione alla seconda edizione del GF Vip, parla ai microfoni di Cartabianca, su Raitre. Fa un bilancio della permanenza nel reality e di come l'esperienza nella casa lo abbia portato a superare il più grande ostacolo della sua vita, la malattia.

da , il

    Cristiano Malgioglio sui malati terminali: ‘Dopo il GF mi scrivono’

    Cristiano Malgioglio parla dei malati terminali che gli scrivono dopo il GF, in cui ha messo a nudo le sue fragilità. Le affermazioni del paroliere a Cartabianca, programma di Bianca Berlinguer su Raitre, non passano inosservate. Nel suo intervento parla di sé, della sua malattia (un melanoma) e di come l’esperienza nel reality abbia dato una nuova lettura alla sua sofferenza.

    Cristiano Malgioglio, la sua malattia e le lettere dei malati

    Ai microfoni di Bianca Berlinguer, Cristiano Malgioglio si è destreggiato da grande protagonista, parlando di sé e della sua esperienza costruttiva al Grande Fratello Vip.

    Un bilancio positivo che lo rende felice, anche per aver superato con forza il dramma della sua malattia, condividendone il ritratto doloroso con i compagni d’avventura e il pubblico.

    Proprio nella casa di Cinecittà aveva confessato di essere stato colpito da un melanoma, completamente sconfitto grazie alla tempestiva diagnosi.

    Non ha faticato a parlare delle lettere che riceve da parte di tante persone colpite dal cancro, che investono in lui la fiducia e la speranza in una possibile guarigione.

    “Dopo il GF mi scrivono i malati terminali”, ha detto con grande delicatezza Malgioglio, consapevole della responsabilità della televisione nel sensibilizzare su certi temi.