Daniele Bossari confessa: A luglio stavo cercando il fine vita

Grazie all'esperienza al Grande Fratello Vip 2, ma soprattutto all'affetto ritrovato del pubblico e all'amore della compagna Filippa Lagerback e della figlia Stella, Daniele Bossari ha iniziato il suo percorso di 'rinascita', ma non dimentica il periodo più buio della sua vita

Pubblicato da Monica Monnis Giovedì 14 dicembre 2017

Daniele Bossari confessa: A luglio stavo cercando il fine vita
Instagram / foto

“A luglio stavo cercando il fine vita”: Daniele Bossari ricorda la sera più brutta della sua vita in cui è davvero “affondato”. Il conduttore milanese sta vivendo una seconda giovinezza. Grazie alla sua esperienza al Grande Fratello Vip 2, conclusasi con la sua meritata vittoria, Daniele Bossari ha dato inizio alla sua “rinascita” ma non dimentica il periodo più difficile della sua vita in cui il baratro era davvero a un passo.

Daniele Bossari e il desiderio di morire

Sono sul treno, un milione di pensieri, un vortice di emozioni. L’adrenalina, la gioia e la commozione non mi hanno fatto dormire. Solo ora ho ripreso in mano il telefono. La prima cosa che mi sento di scrivere è: GRAZIE. Grazie a tutti voi, uno per uno. Grazie per avermi fatto vivere fino alla fine un’avventura straordinaria, un’esperienza che mi ha travolto, cambiandomi per sempre. In questi tre mesi ho seguito quello che mi veniva dettato dal cuore. Ho imparato a fidarmi di quella vocina interiore che ti parla nei momenti introspettivi e che rispecchia l’essenza del proprio essere. Sono così felice che quella voce, la voce della mia anima vi sia arrivata! Dentro quella casa non potevo sapere quanto affetto mi stavate mandando, ma ho ricevuto conferme attraverso i messaggi che mi arrivavano direttamente dal cielo... con gli aeroplani! Settimana dopo settimana mi avete permesso di evolvermi e di questo ve ne sono profondamente grato. Ho vinto. Ho battuto i miei demoni, ho cacciato i fantasmi. Ho vinto grazie a voi. Adesso mi metterò a leggere le vostre parole, ad assorbire tutto l’amore che mi avete inviato. Magari ci metterò un po’ di tempo, quante cose mi avete scritto in tre mesi! Quanto sono felice! Avevo bisogno di dirvelo. Grazie, grazie, grazie. Abbiamo vintooooo!

A post shared by Daniele Bossari (@danielebossari) on


Poco prima di entrare nella casa del Grande Fratello Vip 2, Daniele Bossari stava vivendo il periodo più difficile della sua vita, come da lui stesso raccontato verso la fine della sua esperienza nella casa di Cinecittà. Una lotta contro la depressione e l’alcolismo che lo stava portando all’autodistruzione.

Intervistato dal settimanale Chi, il vincitore del GF Vip 2 ha raccontato di essere stato vicinissimo alla morte in una sera dello scorso luglio.

“Ero davanti lo specchio ma non vedevo la mia immagine riflessa. Muovevo la mano, cercavo la bottiglietta di whisky. Bevevo un goccio. Poi stringevo il cuscino. Spegnevo gli occhi. Viaggiavo con la testa. Ed ecco che tutto tornava normale in quell’atrio di casa. Da solo. Lontano da Filippa Lagerback, lontano da mia figlia Stella, sempre più lontano dalla vita che se fosse finita quella sera, se mi fossi spento… lo avrei accettato. Forse lo stavo cercando il fine vita. Era la sera in cui sono affondato”, ha ammesso senza nascondersi Daniele, che ora, grazie al reality e soprattutto all’affetto del pubblico e della sua famiglia può dire di esserene definitivamente uscito.

A scatenare il suo malessere il successo ottenuto in giovane età e poi perso improvvisamente. “Non saprei identificare perché ho scelto il whisky per sparire dal mondo”, ha aggiunto parlando della sua battaglia contro l’alcolismo.

“Tutto ha iniziato a girare al contrario – ha spiegato Daniele -. Il telefono che non squilla più, il lavoro che manca, tu che passi tra la gente e nessuno ti dedica un ciao amichevole, gli amici che non erano amici. Ho conosciuto il successo da giovanissimo, ho sentito di avere il mondo in mano, ma non avevo fatto i conti con la vita. Proprio quando sei in alto, ti arriva la stecca sulle gambe, che però non ti spezza e non ti piega subito, ma piano, piano. Fino a quando, poi, hai due possibilità: vivi o muori”.

Poi è arrivata la proposta del Gf Vip ed è iniziata la sua rinascita sancita con la vittoria ma soprattutto con la proposta di matrimonio alla compagna Filippa Lagerback: “Il Gf Vip è stato una terapia molto più ampia di una conversione. Nei ricordi ho ritrovato me stesso, Filippa, la voglia di amarci come due ragazzini, di desiderarci, di sposarla, di fare un figlio, di dare un fratellino a Stella”.

Vedi anche: