Dario Argento contro Jimmy Bennett: ‘È stato pagato da Weinstein’

Il regista è intervenuto a difesa di sua figlia, dopo l'intervista che Jimmy Bennett ha rilasciato la scorsa settimana a Non è l'Arena. Dario Argento ha accusato l'attore di essere stato pagato da Harvey Weinstein.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Lunedì 24 settembre 2018

Dario Argento contro Jimmy Bennett: ‘È stato pagato da Weinstein’
Foto: Ansa

Dario Argento difende Asia dall’attacco di Jimmy Bennett e lo accusa di aver accettato denaro da Weinstein. La vicenda si fa sempre più colorita, soprattutto ora che il giovane attore è arrivato in Italia per parlare profusamente delle sue accuse di violenza sessuale contro Asia Argento. Quest’ultima avrebbe abusato di Bennett quando questi era ancora minorenne.

Dario Argento si scaglia contro Jimmy Bennett

In collegamento telefonico alla trasmissione Un giorno da pecora, in onda su Rai Radio 1, il regista ha deciso di dire la sua in merito all’intervista rilasciata da Jimmy Bennett. Il ragazzo è stato ospite della scorsa puntata di Non è l’Arena di Massimo Giletti, dove ha ribadito le sue accuse contro Asia Argento. La donna lo avrebbe costretto ad avere rapporti sessuali completi, quando aveva 17 anni.

Dario Argento si scalda, trovandosi a difendere sua figlia: “Non ho visto l’intervista a Non è l’Arena per scelta, me l’hanno raccontata degli amici. Ci sono una marea di menzogne, di volgarità, di sciocchezze. Non ho mai saputo di una ragazza che abbia violentato un ragazzo, è una cosa che non ho mai saputo, c’è anche questo da dire”.

Poi il regista rivela la sua opinione: “Weinstein si sta vendicando e quindi scatena tutte le sue possibilità. aveva questa notizia di questo ragazzo e pagandolo l’ha lanciato contro Asia”. L’attrice è stata infatti una delle prime a denunciare il produttore americano, accusato da centinaia di donne di violenze sessuali. Secondo Dario Argento, le affermazioni di Jimmy Bennett sarebbero dunque manovrate da Harvey Weinstein, in cerca di vendetta.