È morta Lara Saint Paul, la celebre cantante che duettò con Louis Armstrong a Sanremo

Si è spenta a 73 anni la cantante Lara Saint Paul, icona degli anni ’70 e ’80. La donna era da tempo malata e da un po’ si trovava in un’hospice a Casalecchio di Reno.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Martedì 8 maggio 2018

È morta Lara Saint Paul, la celebre cantante che duettò con Louis Armstrong a Sanremo
Ansa / foto

È morta Lara Saint Paul, la celebre cantante che lanciò l’aerobica in Italia. La donna, il cui vero nome era Silvana Areggasc Savorelli, soffriva da tempo di una grave malattia ed era ricoverata presso l’hospice di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna, dove si è spenta nelle scorse ore all’età di 73 anni. La notizia arriva da sua sorella Loredana, in lutto per la tragica scomparsa.

Lara Saint Paul e la sua malattia

Lara Saint Paul, nata il 31 marzo 1945 ad Asmara, in Eritrea, soffriva da tempo di una grave forma di cancro all’intestino. Alcuni mesi fa sua figlia Manuela aveva chiesto un aiuto economico per potersi permettere le cure di sua madre, che nel frattempo era stata colpita anche da un ictus.

La sua è stata una carriera folgorante, che l’ha portata sulla cresta dell’onda negli anni ’70 e ’80. Ha partecipato diverse volte al Festival di Sanremo, a partire dal suo esordio nel 1962. Sei anni dopo, sul palco dell’Ariston, ha avuto l’opportunità di cantare in duetto con Louis Armstrong il brano “Mi va di cantare”.

Da quel momento Lara ha ricevuto numerosi inviti in televisione ed è diventata una star italiana e non solo. Negli anni a seguire, la sua carriera è decollata anche negli Stati Uniti e in Sudamerica, grazie anche alle sue amicizie con artisti del calibro di Quincy Jones e Frank Sinatra.

Negli anni ’80, Lara ha portato la ginnastica aerobica in Italia, ma ha continuato sempre a lavorare nell’ambito della musica. In quel periodo ha fondato un’etichetta discografica assieme a suo marito, il produttore Pier Quinto Cariaggi.