È morto Tony Cucchiara, il cantautore aveva 80 anni

Si è spento a 80 anni il cantante e autore televisivo Salvatore ‘Tony’ Cucchiara, grande protagonista del mondo dello spettacolo che ha portato numerose innovazioni nel genere del musical.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Giovedì 3 maggio 2018

È morto Tony Cucchiara, il cantautore aveva 80 anni
Ansa / foto

È morto Tony Cucchiara, il cantautore considerato da molti un vero e proprio innovatore del genere del musical italiano. Era un artista eclettico, che si è spinto oltre i confini della musica per tuffarsi nel mondo dello spettacolo e della televisione. Ha partecipato ad un Festival di Sanremo negli anni ’70 ed ha firmato alcune importanti produzioni televisive degli ultimi decenni. Inoltre è noto per le sue commedie musicali portate in teatro in tutta Italia e non solo.

Tony Cucchiara, la carriera

Si è spento ieri a Roma, all’età di 80 anni, il cantautore Salvatore ‘Tony’ Cucchiara. Nato ad Agrigento il 30 ottobre 1937, muove i suoi primi passi nel panorama della musica con alcuni brani che non ricevono grandi consensi. Il successo arriva nel 1962 con la canzone Annalisa, presto diventata la sigla d’apertura della trasmissione televisiva Alta Pressione.

Nello stesso anno partecipa al Cantagiro con il pezzo Genoveffa. Fattosi ormai le ossa in questo campo, forma un duo folk assieme a sua moglie Nelly Fioramonti, con la quale incide due album. Al Festival di Sanremo 1972, Tony partecipa con il brano Preghiera.

Nel frattempo inizia anche la sua carriera come autore di testi teatrali: Tony firma molte commedie musicali quali Storie di periferia, Tragicomica con musiche, La baronessa di Carini e Pipino il breve. Cucchiara ha partecipato alla produzione di diversi programmi televisivi: negli ultimi 15 anni è stato autore di In Famiglia, la trasmissione Rai di Michele Guardì.