Eleonora Brigliadori confessa: ‘Vorrei aiutare Nadia Toffa a guarire’

La showgirl, di recente finita nella bufera per alcune dichiarazioni davvero molto pesanti, torna a parlare di quello che è accaduto. Eleonora Brigliadori rivela di essere pronta ad aiutare Nadia Toffa, ma di volere delle scuse da lei per l’aggressione subita durante il servizio de Le Iene.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Venerdì 6 luglio 2018

Eleonora Brigliadori confessa: ‘Vorrei aiutare Nadia Toffa a guarire’
Ansa / foto

Eleonora Brigliadori ha deciso di fare chiarezza dopo tutto quello che si è detto su di lei nelle scorse settimane. La showgirl, che avrebbe dovuto partecipare alla settima edizione di Pechino Express, è stata esclusa dal gioco a causa di una frase davvero poco delicata nei confronti di Nadia Toffa, malata di tumore. Eleonora Brigliadori rivela di non aver voluto offendere la donna, e anzi si dichiara disposta ad aiutarla a guarire. Ma non ha affatto dimenticato quello che è accaduto quasi due anni fa…

Eleonora Brigliadori: “Sono in attesa delle sue scuse”

Sulle pagine del settimanale Sono, in edicola in questi giorni, Eleonora Brigliadori tenta di mettere a tacere le numerose indiscrezioni sul suo conto. Da quando ha pronunciato quelle terribili parole sul conto di Nadia Toffa, la bufera si è abbattuta su di lei.

A causa delle sue dichiarazioni, la Rai ha deciso di escluderla da Pechino Express 7, a cui avrebbe dovuto partecipare assieme a suo figlio. Eleonora Brigliadori non ha apprezzato molto ciò che è accaduto, tanto che di recente avrebbe annunciato di essere pronta ad andarsene, con un post davvero molto misterioso.

Adesso però rivela qualche dettaglio in più sugli avvenimenti delle ultime settimane: “Non c’è mai stata offesa” – dichiara in merito alle sue parole su Nadia Toffa. “Vorrei aiutarla a guarire, ma potrò farlo solo quando avrò conosciuto chi è lei. Ad oggi, non posso dire di conoscerla”.

La Brigliadori però vorrebbe anche vedere un gesto di scusa da parte della Iena, a suo dire colpevole di averla aggredita durante il suo ormai celebre servizio. “Sono in attesa delle scuse da parte di questa signora. È penale quello che ho subito, sono stata aggredita” – spiega Eleonora.

“Spero che venga a trovarmi, per spiegarle che il contatto che c’è stato tra noi due non è stato un attacco, ma un gesto di protezione nei suoi confronti dettato dalle forze spirituali con le quali ero in contatto in quel momento, mentre stavo celebrando un rito funebre”.

Infine ci tiene a smentire ciò che da qualche giorno si vocifera sul suo conto: “Non sono mezza pazza, né sono sul lastrico” – svela la showgirl. Resta da vedere se Nadia Toffa avrà intenzione di rispondere alla Brigliadori.

Vedi anche: