Elisa Isoardi a La Prova del Cuoco: ‘La Clerici? Amica e maestra’

La conduttrice è pronta a prendere in mano le redini de La Prova del Cuoco, la trasmissione mattutina di Rai1. A lasciarle il testimone, Antonella Clerici - dopo tanti anni di onorata conduzione. Elisa Isoardi si racconta a cuore aperto, a pochi giorni dal suo debutto.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Venerdì 31 agosto 2018

Elisa Isoardi a La Prova del Cuoco: ‘La Clerici? Amica e maestra’
Foto: Ansa

Elisa Isoardi torna a parlare de La Prova del Cuoco e del suo rapporto con Antonella Clerici. La giovane conduttrice sta per debuttare al timone della trasmissione mattutina di Rai1, molto amata dal pubblico. A partire dal prossimo 10 settembre, ogni giorno Elisa Isoardi sarà sui nostri schermi in sostituzione di Antonella Clerici, che ha deciso di tirare i remi in barca. Quali novità ci aspetteranno? La compagna di Matteo Salvini ha regalato alcune anticipazioni sulla sua conduzione.

Elisa Isoardi a La Prova del Cuoco

Tra pochi giorni la vedremo al comando de La Prova del Cuoco, un’esperienza che non le è nuova. Elisa Isoardi ha infatti sostituito Antonella Clerici per un paio d’anni, quando la conduttrice aveva deciso di dedicarsi alla sua neonata Maelle. Ed è proprio sulla base del successo ottenuto dalla sua giovane collega che la Clerici l’ha scelta per prendere definitivamente il suo posto.

Elisa Isoardi, ad un passo dal suo debutto, ha confessato le sue gioie e i suoi timori ad Adkronos: “Questo è un momento bellissimo. Sto seguendo passo passo tutte le fasi del programma, dall’allestimento dello studio alla scelta degli ospiti”. Con Antonella Clerici c’è un rapporto stupendo: “È per me un’amica e una ‘maestra’. Ci siamo sentite spesso e continueremo a farlo durante l’anno” – rivela la conduttrice.

Per quanto riguarda il futuro de La Prova del Cuoco, sono in arrivo tante piccole novità: “Vorrei portare a ‘La Prova del cuoco’ la conoscenza dei prodotti del territorio e la consapevolezza del mangiare sano, in un clima di festa” – spiega la Isoardi – “Non ci sarà una rivoluzione, ma un’evoluzione naturale di quello che il programma è stato in questi 18 anni”.

Infine la compagna del ministro dell’interno svela i due cambiamenti principali: “La trasmissione durerà 30 minuti in più, dalle 11.30 alle 13.30, e avrà collegamenti in diretta dalle cucine italiane. Con me ci sarà una ‘spalla’ forte: Andrea Lo Cicero che, appassionato di cucina e vino, vestirà i panni dell’arbitro, ma anche del maître”.