Franca Leosini star anche al supermercato: ‘Non posso fare la spesa, troppi selfie’

La giornalista e volto noto di 'Storie maledette', su Raitre, è una delle donne più amate dal pubblico. Dopo il successo del suo intervento divertente a Sanremo 2018, torna a far parlare di sé per una curiosità che riguarda la sua vita quotidiana. Piccoli 'effetti collaterali' dovuti alla fama che lei vive con grande orgoglio e gioia.

Pubblicato da Giovanna Tedde Giovedì 8 marzo 2018

Franca Leosini star anche al supermercato: ‘Non posso fare la spesa, troppi selfie’
Foto / ansa

Franca Leosini star anche al supermercato: ‘Non posso fare la spesa, troppi selfie’. Lo dice con il sorriso sulle labbra, la celebre giornalista che da anni appassiona il pubblico con Storie maledette, su Raitre. Dopo il grande successo del suo divertente intervento al Festival di Sanremo 2018, parla di una curiosità della sua vita privata che vive con assoluta gioia.

Franca Leosini, star in tv e nella vita quotidiana

Il suo è un volto molto amato della televisione italiana, complice un sorriso mai inopportuno e una dialettica vincente nel trattare i casi più drammatici della cronaca nera.
Icona di stile e grande esempio di giornalismo, Franca Leosini non si sottrae alle esigenze dei suoi fan, che la portano spesso a mettere in secondo piano anche il semplice gesto di fare la spesa.
In lei molti ritrovano una straordinaria capacità di parlare al cuore della gente, con quella ineguagliabile destrezza nel raccontare la morte e la desolazione umana senza eccedere in facili cliché.
Il suo recente intervento al Festival di Sanremo 2018 ha portato sul palco dell’Ariston un pezzo del suo grande savoir faire, e i social sono pazzi di lei. I fan, ormai noti come i ‘Leosiners’, si scatenano in rete con curiosi meme e gif che ricalcano le sue celebri frasi.

Il piacere di fare la spesa: curiosità svelate dalla Leosini

Franca Leosini non fa mistero dell’ingerenza della sua fama nella vita privata,e lo conferma in un’intervista al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni.
Quotidianamente, infatti, dice di trovarsi faccia a faccia con tante persone che, anche nei momenti più impensabili, le chiedono una foto ricordo.
E così la giornalista, forte del trasversale consenso di un target di spettatori davvero variegato e multigenerazionale, si dice felicissima di assecondare le richieste di un selfie, persino al supermercato.
“So quando entro ma non quando esco. L’ultima volta non sono riuscita a comprare neanche un pomodoro, perché ho fatto selfie tutto il tempo. Ma lo faccio con gioia. Oltre che un piacere, è un dovere dare al pubblico tempo e attenzione”.
Le parole della giornalista denotano un profondo rispetto per le persone che la seguono, e che amano il suo modo di comunicare in tv: “La cosa che mi gratifica è che i ‘leosiners’, che sono giovani e di tutte le estrazioni, amano quel linguaggio”.