Francesco Chiofalo si racconta a Le Iene: ‘Ora la mia vita sarà diversa’

Uno dei servizi de Le Iene di ieri sera è stato dedicato a Francesco Chiofalo, il giovane colpito da cancro al cervello che si è appena sottoposto all'intervento di rimozione della massa tumorale. Ecco le prime parole del ragazzo dopo l'operazione.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Lunedì 21 gennaio 2019

Francesco Chiofalo si racconta a Le Iene: ‘Ora la mia vita sarà diversa’

Francesco Chiofalo racconta ai microfoni de Le Iene la paura per l’operazione e il sollievo provato al suo risveglio. Sono stati giorni di terrore, quelli che l’ex protagonista di Temptation Island e i suoi cari hanno vissuto a partire da poco più di un mese fa. A seguito di un banale incidente, è arrivata la diagnosi terribile: tumore al cervello. Francesco Chiofalo si è dovuto sottoporre in tutta fretta ad un lungo e delicato intervento, che è stato seguito da Andrea Agresti de Le Iene.

Francesco Chiofalo intervistato da Le Iene

Ieri sera abbiamo potuto vedere finalmente il servizio de Le Iene dedicato al ragazzo. L’inviato ha seguito da vicino i momenti drammatici che hanno preceduto l’operazione, l’ansia dei genitori di Francesco Chiofalo mentre il giovane si trovava sotto i ferri, e il sollievo nel vederlo riaprire gli occhi.

Tantissimi fan del giovane hanno assistito commossi al racconto di Francesco: “Sono le cose semplici che mi mancheranno in caso andasse male, una cena con papà, un panino mangiato insieme al mio migliore amico, guardare la televisione mentre accarezzo il gatto e di sicuro la cosa che più mi mancherà saranno gli occhi di mia mamma” – aveva rivelato prima dell’intervento. 

Tante le ansie e le preoccupazioni che si sono susseguite: “Se io mi sveglio e devo stare su una sedia a rotelle dopo, tre giorni mi uccido. Ci sono ancora tante cose che devo fare. Non sono ancora diventato papà, non mi sono ancora sposato. Sembro così, ma questa è una corazza. Ho tanti tatuaggi ma dentro sono un ragazzo di 29 anni come tutti”.

Poi, il giorno dell’operazione. Andrea Agresti ha atteso in ospedale che i medici uscissero dalla sala operatoria, raccogliendo con delicatezza le prime impressioni della mamma del ragazzo: “L’intervento è andato bene e Francesco ce la farà”. Infine, il momento del risveglio e l’inizio della riabilitazione.

La Iena è andata a trovare Francesco Chiofalo in ospedale:”Quando ho aperto gli occhi ho visto che ci vedevo” – ha raccontato il giovane – “allora ho cominciato piano piano a muovere i piedi e poi le mani e ho visto che grazie a Dio ce l’avevo fatta. Mi hanno dato una nuova chance. Ora la mia vita sarà diversa”.