George Clooney con i gemelli in aereo regala cuffie agli altri viaggiatori

George Clooney non riesce a stare senza i gemelli Ella e Alexander e appena può li porta con sè in giro per il mondo. Per evitare le lamentele degli altri viaggiatori infastiditi dal pianto dei due bebè in aereo, il divo di Hollywood avrebbe pensato di omaggiarli con un utile pensiero

Pubblicato da Monica Monnis Mercoledì 13 dicembre 2017

George Clooney con i gemelli in aereo regala cuffie agli altri viaggiatori
Ansa / foto

George Clooney con i gemelli in aereo regala cuffie agli altri viaggiatori! Da quando è diventato papà a inzio giugno, il divo americano non fa altro che parlare dei suoi due gioielli. Ella e Alexander hanno cambiato la vita della star di Hollywood, che nonostante le difficoltà nel diventare genitore a 56 anni sembra essere innamorato dei due bebè che vuole portare sempre con sè. Per gli spostamenti aerei, George Clooney avrebbe pensato ad uno stratagemma molto efficace.

George Clooney e le cuffie per gli altri viaggiatori in aereo

Da quando sono nati i gemelli Ella e Alexander, George Clooney ha ammesso di non poter più fare a meno di loro. La star di Hollywood appena può li porta con sè, come successo all’ultimo Festival del Cinema di Venezia.

E per prevenire le lamentele degli altri viaggiatori in aereo, George avrebbe pensato a un trucchetto niente male. Secondo quanto riporta Page Six, l’attore e la moglie Amal Alamuddin avrebbero omaggiato i passeggeri per scusarsi del disturbo arrecato dalle urla dei bambini con alcune cuffie.

Un regalo che sarebbe stato particolarmente apprezzato dai presenti, già felicissimi di conoscere l’attore e i suoi due bellissimi bambini.

A piangere però non sarebbero solo Ella e Alexander, ma anche il loro celebre papà. “Non piangono, piango più io di loro”, aveva confessato George ai giornalisti al Toronto Film Festival. “Io piango quattro volte al giorno, perché sono così stanco”.

“Tutti i miei amici hanno figli e sapevo come mi sarebbe cambiata la vita”, aveva poi confessato il marito di Amal Alamuddin. “Dicevo: ho 56 anni e non credo che succederà a me. Pensavo che la mia vita fosse focalizzata sulla mia carriera, non sulle relazioni… poi ho conosciuto Amal e ho pensato: ho questa incredibile relazione, questo è meraviglioso. E poi… ad un tratto abbiamo queste due bocche che mi fanno ridere ogni giorno”.

Vedi anche: