George Clooney ricorda il primo incontro con Amal Alamuddin a casa sua sul lago di Como

Sono sposati da tre anni e mezzo e da otto mesi sono genitori dei gemelli Ella e Alexander. Ma come si sono conosciuti George Clooney e Amal Alamuddin? L'attore 56enne lo svela in un'intervista con David Letterman

Pubblicato da Monica Monnis Giovedì 1 febbraio 2018

George Clooney ricorda il primo incontro con Amal Alamuddin a casa sua sul lago di Como
Ansa / foto

George Clooney ricorda il primo incontro con Amal Alamuddin a casa sua sul lago di Como. Non ha faticato molto l’affascinante attore di Hollywood per conoscere la sua anima gemella, che da lì a poco sarebbe diventata sua moglie e la madre dei suoi figli. Intervistato da David Letterman, George Clooney ha raccontato di come un suo amico abbia insistito per portare l’avvocatessa nella sua villa a Laglio per presentargliela. Il resto è storia.

George Clooney e l’incontro con Amal

Nel settembre 2014 George Clooney e Amal si sono giurati amore eterno e il 6 giugno 2017 sono diventati genitori di due splendidi gemelli, Ella e Alexander. Ma come si sono conosciuti e innamorati i due piccioncini?

“Non ho neanche dovuto lasciare casa mia – ha confessato l’attore 56enne intervistato da David Letterman ripercorrendo il primo incontro con la moglie a Villa Oleandra, la sua dimora di lusso sul lago di Como nell’estate del 2013. “E’ stata una cosa assurda, un amico in comune mi ha chiamato: ‘sono vicino a casa tua, posso fermarmi e portare un’amica?”.

“Nel frattempo mi ha telefonato il mio agente che mi ha detto: ‘ho conosciuto la donna che sta venendo da te, sarà colei che sposerai”, ha raccontato George per la prima volta, svelando un ulteriore dettaglio sul suo “primo appuntamento” con l’affascinante Miss Alamuddin, “Mia madre e mio padre casualmente mi erano venuti a trovare, quindi si trovavano lì quando l’ho conosciuta”.

Proprio la presenza dei signori Clooney si è rivelata essere la scusa perfetta per mantenere i contatti con la giovane avvocatessa. “Le ho chiesto l’indirizzo mail, perché aveva fatto delle foto ai miei e me le doveva mandare. Quindi ho iniziato a scriverle, anche se all’inizio pensavo fossimo solo amici”.

“Ho pensato che fosse molto bella e anche simpatica e intelligente”, aveva raccontato l’attore qualche tempo fa, svelando poi di aver invitato Amal nell’ottobre del 2013 a cena fuori; poi è arrivato il primo Natale insieme a Londra e il safari in Kenya.

“Spesso la vita dell’altra persona diventa più importante della tua stessa vita. Non è così solo per me, ma per tutti quelli abbastanza fortunati da trovare il partner perfetto”, aveva poi confidato l’attore in merito a come l’abbia cambiato l’incontro con Amal. “Mi dispiace solo che fossi già cinquantenne quando è accaduto, ma solo perché avrei voluto più tempo da trascorrere con lei”.

La proposta di matrimonio è avvenuta sera del 28 aprile dopo una cena a casa dell’attore. “Il mio unico dubbio era che fosse troppo presto. Ma non c’erano dubbi sul fatto che fossimo la coppia giusta al momento giusto, che fossimo un team. Ci siamo sentiti subito felici e lo siamo da allora”.

Vedi anche: