Gerard Depardieu indagato per stupro su una 20enne, scandalo in Francia

Il legale dell'attore francese ha definito "falsa" la clamorosa accusa della donna. La posizione dell'artista sarebbe ora al vaglio delle autorità, e il suo nome risulterebbe iscritto in un fascicolo aperto per violenza sessuale.

Pubblicato da Giovanna Tedde Venerdì 31 agosto 2018

Gerard Depardieu indagato per stupro su una 20enne, scandalo in Francia
Foto: Ansa

Il rumore di fondo di un’inchiesta per stupro si fa sempre più forte in Francia: il nome di Gerard Depardieu sarebbe finito su un fascicolo di indagine per violenza sessuale dopo la denuncia di un’attrice 20enne. Lo rivelano alcune fonti di stampa locale secondo cui la donna avrebbe indicato l’attore come suo aguzzino con una segnalazione del 27 agosto scorso.

Gerard Depardieu sotto inchiesta

BFM Tv e Le Parisien hanno rivelato che a carico dell’attore francese Gerard Depardieu ci sarebbe un’inchiesta preliminare per stupro.

Le indagini sarebbero scattate dopo la denuncia di una giovane donna, ballerina e attrice 20enne, che ha indicato il nome della star del cinema come suo aggressore.

Immediato il commento dell’attore, giunto attraverso un intervento del suo legale, Hervé Temime, alla stampa: “Rigetto ogni accusa”, avrebbe detto, in risposta all’apertura di un fascicolo per violenza sessuale.

I fatti contestati dalla donna sarebbero avvenuti tra il 5 e il 13 agosto scorsi, nella residenza parigina di Depardieu. L’attore, 69 anni, secondo i media locali era da tempo in contatto con la presunta vittima, che sarebbe figlia di un altro nome di punta del cinema francese.

Stando alle accuse, tra i due ci sarebbe stato un rapporto dapprima lavorativo, con l’attore in veste di ‘consigliere’, poi di natura personale ‘forzata’.