GF 15, Angelo Sanzio derubato mentre era nella casa

Disavventura per il Ken umano, ex concorrente del Grande Fratello 15. Poche ore fa Angelo Sanzio ha denunciato un furto subito mentre si trovava nella casa più spiata d’Italia. L’uomo ha scoperto che qualcuno gli ha prosciugato il conto in banca.

da , il

    GF 15, Angelo Sanzio derubato mentre era nella casa

    Angelo Sanzio è stato derubato mentre si trovava nella casa del Grande Fratello 15. L’ex concorrente, conosciuto anche con il soprannome di Ken umano, ha avuto una brutta sorpresa nel ritornare alle sue abitudini quotidiane, dopo la fine del reality show di Canale 5. Per puro caso, ha infatti scoperto di essere rimasto in rosso sul conto corrente, nonostante prima di partire per la nuova avventura avesse circa 1.400€ di saldo disponibile. Angelo Sanzio ha immediatamente sporto denuncia.

    Angelo Sanzio derubato, ecco cosa è successo

    L’ex gieffino ha raccontato l’accaduto alla stazione dei carabinieri dell’Appia-Caffarella, presso cui ha sporto denuncia. Il furto è avvenuto in un lasso di tempo compreso tra il 15 aprile, giorno del suo ingresso nella casa del GF 15, e il 22 maggio, quando è stato eliminato dal reality show.

    Il suo conto corrente è stato svuotato tramite prelievi continui effettuati dal bancomat di Angelo Sanzio. Il Ken umano ha dichiarato di aver lasciato tutti i suoi effetti personali – incluso proprio il bancomat – alla produzione Endemol Italia che gestisce il format di Canale 5.

    L’ex concorrente ha scoperto l’ammanco per puro caso: recatosi a fare shopping, al momento di pagare con il bancomat la transazione è stata rifiutata. Messosi in contatto con la banca, Angelo è venuto a sapere di avere sul conto corrente appena 3,90€, a fronte degli oltre 1.400€ che aveva prima di blindarsi nella casa di Cinecittà.

    Le forze dell’ordine stanno indagando sul furto, analizzando i filmati degli sportelli da cui sono stati prelevati i soldi di Angelo Sanzio. L’ex gieffino ha dichiarato che la produzione del reality show è dalla sua parte e intende fare chiarezza sull’accaduto.