Giorgia confessa: Ho avuto momenti in cui volevo lasciarmi andare

Giorgia confessa di aver vissuto un periodo buio in cui le sembrava tutto nero e aveva paura di non farcela tanto da aver voluto 'lasciarsi andare'. Poi la rinascita con l'arrivo del figlio Samuel, nel febbraio 2010, che le ha donato una nuova linfa

Pubblicato da Monica Monnis Venerdì 19 gennaio 2018

Giorgia confessa: Ho avuto momenti in cui volevo lasciarmi andare
Instagram / foto

“Ho avuto momenti in cui volevo lasciarmi andare”: Giorgia confessa di aver affrontato un periodo difficile nella sua vita, costellata di successo e fama, ma anche di attimi di debolezza e sconforto. Ad aiutarla a superare le difficoltà, la nascita del figlio Samuel, 8 anni, nato dalla sua relazione con Emanuel Lo, ballerino e ex Professore di Amici. “Da quando sono mamma ho ritrovato l’entusiasmo perduto”, ha specificato Giorgia, una delle voci più belle del panorama musicale italiano.

Giorgia a cuore aperto: Per rinascere devi morire

Ha venduto più di sette milioni di album, le sue canzoni sono sulla bocca di tutti e vengono annoverate tra i brani più rappresentativi della musica italiana. Eppure, nonostante la fama e il successo, Giorgia ha affrontato un momento buio, poco prima della nascita del figlio Samuel, nato nel febbraio 2010, frutto del suo amore con il ballerino Emanuel Lo, sbocciato nel 2004.

ritornando a casa...ignudi! Salento, bellezza ed amicizia

A post shared by GiorgiaOfficial (@giorgiaofficial) on

“Ho avuto momenti in cui volevo lasciarmi andare, in cui non speravo di farcela. Da quando sono mamma ho ritrovato l’entusiasmo perduto”, ha svelato la cantante, che è stata fidanzata dal 1997 al 2001 con il cantante Alex Baroni, scomparso improvvisamente nel 2002.

“La vita è magica, la vita e il cielo, sono energie superiori. Ti senti dare quasi dei calci nel sedere e una voce che ti dice ‘devi vivere’, perché sei qua, devi farlo. Poi ci trasformeremo e vivremo altrove. Per rinascere devi morire, quindi c’è sempre una sofferenza nel cambiamento o nel rialzarsi ma quella sofferenza è preziosa perché ti dà la linfa”, ha detto la 46enne a Tg2000, il telegiornale di Tv2000 in occasione dell’ uscita dell’ album “Oronero live”.

@emanuelloofficial auguri!

A post shared by GiorgiaOfficial (@giorgiaofficial) on

“Questa energia chi me la dà, chi ce la mette? Ognuno ha i suoi pusher di energia che può essere un lavoro, un amore. Nel mio caso da quando sono diventata mamma ho ripreso emozioni, entusiasmo, voglia, che nel mio lavoro cominciavo a sentire poco rispetto a quando avevo vent’anni. Ogni mamma è una macchina, io direi che ogni donna è una macchina”, ha poi ammesso, ribadendo ancora una volta come la maternità abbia contribuito alla sua “rinascita”.

Vedi anche: