Gordon Ramsay confessa: ‘Ecco perché ho perso 22 kg’

Il celebre chef inglese spiega il motivo che lo ha spinto a perdere oltre 22 kg, e che va ben al di là del fattore estetico. Gordon Ramsay ci regala inoltre qualche prezioso consiglio sull’alimentazione giusta per dire addio ai chili di troppo.

da , il

    Gordon Ramsay confessa: ‘Ecco perché ho perso 22 kg’

    Gordon Ramsay rivela il vero motivo per cui, negli ultimi anni, ha lottato per perdere oltre 22 kg. Il famoso chef inglese è divenuto noto grazie ai programmi di cucina che ha condotto – tra i quali Hell’s Kitchen e MasterChef USA – e ha aperto ben 34 ristoranti in tutto il mondo. La sua grande passione lo ha talvolta portato ad avere un regime alimentare non proprio salutare, ma da qualche anno Gordon Ramsay ha deciso di cambiare stile di vita e di perdere peso. Ecco la ragione che lo ha spinto a questo grande passo.

    Gordon Ramsay dimagrito: “L’ho fatto a causa di mio padre”

    Lo chef ha rivelato a Today il motivo per cui, al di là del fattore estetico, non voleva più vedere l’ago della bilancia oscillare oltre i 120 kg. Gordon Ramsay ha infatti sofferto tantissimo per la morte di suo padre, che a 53 anni ha avuto un attacco cardiaco che gli è stato fatale.

    Ramsay, che all’epoca aveva 30 anni, non è mai riuscito a superare questo dolore: “Quell’uomo non ha mai avuto la possibilità di mangiare al mio ristorante e oggi mi fa ancora male pensarci”. Per evitare ai suoi figli la stessa sofferenza, per poterli veder crescere e realizzare i propri sogni, Gordon ha deciso di mettersi a dieta.

    È stata sua moglie Tana a dargli la spinta giusta, facendogli notare come era ingrassato. Lo chef ha adottato uno stile alimentare molto più sano, e ha imparato a far combaciare il lavoro con le sue nuove esigenze nutrizionali. “Mi trovo bene a mangiare cinque pasti al giorno, ma di quantità ridotte. L’opposto di fare un’abbondante colazione, un abbondante pranzo e un’abbondante cena” – rivela Ramsay.

    Inoltre è importante puntare sulla qualità degli alimenti: “Bisognerebbe mangiare meglio e mangiare meno allo stesso tempo”. Infine, un appunto sull’attività fisica: lo chef va in palestra regolarmente e si sta allenando per il triathlon.