Heather Locklear, da “Melrose Place” alle manette: l’attrice arrestata per violenza domestica

La star di 'Dinasty' e 'Melrose Place' è stata fermata dalla polizia durante una lite con il fidanzato, che avrebbe ferito. Gli agenti intervenuti a sedare la rissa si sarebbero subito resi conto dello stato psicofisico alterato dell'attrice, che ora dovrà rispondere di una pesante accusa con un'aggravante.

Pubblicato da Giovanna Tedde Martedì 27 febbraio 2018

Heather Locklear, da “Melrose Place” alle manette: l’attrice arrestata per violenza domestica
Foto / ansa

Dalle luci della ribalta alle manette: arrestata per violenza domestica l’attrice di Melrose Place, Heather Locklear. Fermata per aver ferito il fidanzato durante una lite, è stata neutralizzata dagli agenti mentre si trovava in uno stato di alterazione psicofisica. La posizione della star 56enne si è ulteriormente aggravata per la successiva aggressione a un poliziotto.

Heather Locklear: si aggrava la sua posizione

L’attrice Heather Locklear è stata sorpresa in stato di evidente alterazione durante una pesante lite con il fidanzato. Lo avrebbe persino ferito, finendo in manette per violenza domestica.
Al momento dell’intervento della polizia nella sua abitazione di Thousand Oaks, California, avrebbe aggredito un agente, aggravando così la sua posizione.

La richiesta di intervento al 911

A contattare il 911 sarebbe stato il fratello della star, arrivato a casa della Locklear e resosi conto del litigio in atto. Il compagno dell’attrice sarebbe stato colpito dalla donna, riportando visibili contusioni.
La 56enne è stata sottoposta anche a una perizia in ospedale, condotta in carcere e in seguito rilasciata dietro cauzione.
Già in passato aveva avuto problemi per abuso di sostanze e farmaci. Nel 2008 era stata arrestata per guida in stato di ebbrezza.
Nel settembre 2017 aveva avuto un incidente automobilistico la cui dinamica è rimasta in parte avvolta nei dubbi.