Il nuovo taglio del Principe William: capelli rasati per il marito di Kate Middleton

In occasione della visita all'Evelina's Children's Hospital, il Principe William ha mostrato il suo nuovo e drastico taglio di capelli. Il Duca di Cambridge si è dovuto arrendere alla calvizie incipiente decidendo di rasarsi a zero

Pubblicato da Monica Monnis Venerdì 19 gennaio 2018

Il nuovo taglio del Principe William: i capelli rasati del marito di Kate Middleton hanno lasciato tutti di stucco. E’ da qualche anno che il rampollo di casa Windsor sta combattendo la sua personale battaglia con la perdita dei capelli, e ora è giunto a una drastica decisione. Il Principe William ha dovuto arrendersi alla calvizie incipiente optando per un nuovo look, che ha suscitato scalpore sui tabloid di tutto il mondo, e ovviamente sui social.

Il Principe William ci dà un taglio: l’ironia web


Anche i Principi non sono immuni al problema della perdita dei capelli, che colpisce milioni di uomini in tutto il mondo. Il primogenito di Carlo e Diana da tempo non ha potuto più nascondere l’avanzare della sua calvizie, che l’ha iniziato a colpire nel 2011, a soli 29 anni. I tempi in cui infrangeva i cuori di tutte le ragazzine agitando il suo ciuffo biondo, che tanto lo faceva somigliare alla mamma, sono lontani.

Il marito di Kate Middleton, quindi si è arreso all’evidenza optando per un taglio alquanto drastico: il Duca di Cambridge si è rasato a zero lasciando tutti di stucco.

In occasione della visita all’Evelina London Children’s Hospital di Londra, il principe William ha sfoggiato un nuovo look. Il duca di Cambridge ha deciso di tagliare cortissimi i capelli intorno alle orecchie e dietro la nuca, per rendere meno visibile lo stacco con il resto della testa, ormai pelata.

I commenti al suo nuovo aspetto sono dei più disparati: da chi apprezza la sua decisione definendo il suo look più contemporaneo e pulito, a chi pensa sia stata una mossa avventata.

Solo qualche mese fa, il papà di George e Charlotte si era lasciato andare ad una battuta sul suo rapporto complicato con il parrucchiere ammettendo di “non essere un buon cliente”.

Vedi anche: