Isola 13, Alessia Mancini scoppia in lacrime per la figlia

Un mese e mezzo di lontananza da casa può mettere alla prova chiunque, figuriamoci una mamma che ha lasciato i suoi bambini. Qualche ora fa Alessia Mancini, naufraga all’Isola dei Famosi 13, è scoppiata a piangere pensando a sua figlia Mya, ecco il motivo.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Giovedì 8 marzo 2018

Isola 13, Alessia Mancini scoppia in lacrime per la figlia
Instagram / foto

Alessia Mancini in lacrime all’Isola dei Famosi 13 per sua figlia Mya. I naufraghi di questa controversa edizione del reality show di Canale 5 iniziano a sentire nostalgia di casa, dopo più di un mese e mezzo trascorso in un’isola deserta in Honduras. Anche Alessia Mancini, una delle concorrenti più toste sbarcata a Cayos Cochinos, ha ceduto ad un momento di debolezza, scoppiando a piangere davanti alle telecamere dell’Isola dei Famosi 13. Il motivo? Ha saputo della decisione di allungare il reality di una settimana.

Alessia Mancini piange: “Mi mancate tanto”

È della scorsa settimana la notizia che, in considerazione degli incoraggianti indici di ascolto, la produzione dell’Isola ha deciso di allungare il reality. Ci sarà una puntata in più, motivo per cui la trasmissione non finirà il 7 aprile, come previsto in origine, bensì una settimana dopo. Ieri la sorpresa è stata annunciata anche ai naufraghi, ma non tutti hanno reagito bene.

Alessia Mancini, in particolare, è rimasta spiazzata dalla novità e si è sfogata con Bianca Atzei. La showgirl ha confessati di sentire la mancanza della sua famiglia, e di essere dispiaciuta all’idea di poter rimanere più tempo del previsto in Honduras – qualora il suo percorso dovesse proseguire, naturalmente.

Il 10 aprile è infatti il compleanno della sua bambina Mya, che compirà 10 anni, e se la Mancini arrivasse in finale all’Isola 13 si perderebbe questo dolce momento in famiglia. Per questo motivo è scoppiata in lacrime, affermando con tenerezza: “Voglio la mia bimba”.

Poco dopo, in confessionale, Alessia ha rivelato: “Ero un po’ nostalgica dei miei figli e della mia famiglia. Non vorrei mai che mi vedessero piangere, però a volte anche la mamma ha dei momenti di fragilità, perché mi mancate tanto”.

Vedi anche: