Isola 13, la sofferenza di Amaurys: Mi mancano i miei figli

Nelle scorse ore Amaurys Perez, uno dei naufraghi di questa edizione dell’Isola dei Famosi, è stato colto da un momento di sconforto. La nostalgia di casa e della propria famiglia inizia a farsi sentire: ecco che cosa ha detto l’atleta, sfogandosi con Marco Ferri.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Giovedì 15 febbraio 2018

Isola 13, la sofferenza di Amaurys: Mi mancano i miei figli

Amaurys Perez cede alla nostalgia per i suoi figli sull’Isola dei Famosi 13. Sono passate più di tre settimane da quando i concorrenti del reality sono sbarcati in Honduras, e anche i più forti iniziato a sentire la mancanza della propria casa. Qualche ora fa è stato Amaurys Perez a mostrare i primi segni di cedimento: il concorrente dell’Isola dei Famosi 2018 ha confessato di sentire forte la nostalgia della sua famiglia, in particolare dei suoi tre figli.

Amaurys Perez: “Mi mancano i miei figli da morire”

È proprio lui, Amaurys Perez – uno dei naufraghi più amati di questa edizione dell’Isola – ad aver ceduto ad un momento di sconforto. Il campione di pallanuoto, che poco prima di partire per l’Honduras aveva dichiarato di essere pronto a sopportare l’astinenza, non aveva però fatto i conti con un altro genere di sentimenti.

“Mi mancano i miei figli da morire” – rivela Amaurys. “Avevo sottovalutato questa situazione di brutto”. L’uomo si sfoga con il giovane Marco Ferri, che gli regala qualche parola di conforto. Poi, in confessionale, Amaurys parla della sua nomination: “Poteva arrivare come poteva non arrivare, è un gioco. È arrivata, e come va va”.

Anche un’eventuale eliminazione sarebbe accolta con il sorriso sulle labbra: “Nella peggiore delle ipotesi torno a casa dai miei tre figli e mia moglie, questo vuol dire che comunque torno felice”. Amaurys è molto legato alla sua famiglia: la moglie Angela, con cui è sposato da 10 anni, e i suoi tre figli Gabriel, Christian e Daisy.

Vedi anche: