Kate Middleton dimentica le calze per i principini George e Charlotte

La duchessa di Cambridge è incappata in una piccola dimenticanza che è subito balzata agli occhi dei cronisti. Kate Middleton ha infatti dimenticato a casa le calze di George e Charlotte, quando i due principini avrebbero dovuto provare delle scarpe.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Martedì 11 settembre 2018

Kate Middleton dimentica le calze per i principini George e Charlotte
Foto: Ansa

Kate Middleton è stata protagonista di un episodio che, agli occhi di molti, l’ha resa una mamma normale. Alle prese con tre bambini sotto i 5 anni, la duchessa di Cambridge ha senza alcun dubbio il suo bel daffare. E sebbene di solito riesca ad essere ugualmente impeccabile – e con lei anche i suoi figli – per una volta ha commesso un piccolo errore. Kate Middleton ha infatti dimenticato a casa le calzine dei principi George e Charlotte, proprio quando ne avrebbero avuto più bisogno.

Kate Middleton, gaffe per George e Charlotte

Questi sono giorni molto impegnati, a Kensington Palace. I piccoli George e Charlotte sono infatti tornati a scuola – il primogenito reale frequenta la prima elementare, la sorellina va ancora all’asilo. Kate Middleton ha preparato tutto per il grande giorno del rientro, ma ha commesso un piccolo errore. L’istituto frequentato dai due bambini provvede infatti a fornire alle famiglie la divisa scolastica, ma non le scarpine.

E così mamma Kate ha accompagnato George e Charlotte in un negozio, il Peter Jones di Londra, per acquistare le calzature adatte alla scuola. Quel giorno i due bimbi indossavano dei sandali, e purtroppo la duchessa di Cambridge si è resa conto troppo tardi di aver dimenticato a casa le calze per permettere ai piccoli di provare le scarpe.

Sono stati i commessi del negozio a fornire ad una sbadata Kate delle calze adatte ai principini. A dimostrazione che anche una mamma reale può essere troppo presa dagli impegni, tanto da dimenticare un dettaglio di questo tipo. Non è infatti la prima volta che il principe William e sua moglie confessano di volersi occupare in prima persona dei loro bambini, anche se ciò si dimostra a volte molto impegnativo. E con l’arrivo del piccolo Louis gli equilibri in famiglia hanno subito qualche cambiamento.