Kate Middleton, lo scandalo che sta facendo infuriare la regina

La famiglia di Kate Middleton finisce nuovamente al centro dell’attenzione a causa di uno scandalo, che a quanto pare la regina Elisabetta non ha affatto digerito. Si tratta di Gary Goldsmith, zio della duchessa di Cambridge, che ne ha combinata un’altra delle sue.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Martedì 23 gennaio 2018

Kate Middleton, lo scandalo che sta facendo infuriare la regina
Ansa / foto

Kate Middleton colpita da un nuovo scandalo per colpa di suo zio Gary Goldsmith, che è finito ancora una volta al centro del gossip internazionale. Non è certo una novità: pare che l’uomo, fratello di Carole Middleton, sia considerato da sempre la pecora nera della famiglia. Ma da qualche tempo Gary ha provocato diversi scandali, che hanno dato del filo da torcere a Kate Middleton, mettendola in imbarazzo di fronte alla regina Elisabetta. Ecco che cosa ha combinato questa volta.

Gary Goldsmith ubriaco

https://www.instagram.com/p/BeS47sTnSkh/?taken-by=gossiptvofficial

Nelle scorse ore un nuovo scandalo si è abbattuto sulla royal family. Gary Goldsmith, lo zio di Kate Middleton già finito in una bufera le scorse settimane a causa del pugno sferrato alla moglie, è stato paparazzato in palese stato di ebbrezza, mentre compiva alcuni gesti imbarazzanti. Lo riporta il settimanale Chi, nel numero in edicola in questi giorni: le foto mostrano l’uomo intento a fare pipì per strada.

Ma non solo: Gary ha cercato maldestramente di abbracciare un suo amico, cadendo a terra rovinosamente, e poi ha tentato di riprendersi dai fumi dell’alcol mangiando cibo spazzatura. Gli scatti di Goldsmith hanno suscitato un certo clamore, che sicuramente non ha fatto piacere alla regina Elisabetta.

Kate Middleton perde così qualche punto agli occhi della famiglia reale inglese, proprio in un periodo in cui la sua “rivale” Meghan Markle sta invece emergendo sempre di più. “Ora a Kate non resta che sperare che la nascita del suo terzogenito, un mese prima delle nozze di Harry e Meghan, la riporti in cima alle preferenze dei sudditi” – scrive infatti il settimanale di Alfonso Signorini.

Vedi anche: