Kate Middleton torna al lavoro dopo il congedo di maternità

È ora di tornare al lavoro, per la duchessa di Cambridge. Dopo essersi goduta il congedo di maternità lontana dalla vita pubblica, Kate Middleton ha ripreso la sua routine fatta di eventi ufficiali ed impegni inderogabili. Per il suo ritorno, la moglie di William si è concessa una giornata in mezzo ad un gruppo di bambini.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Mercoledì 3 ottobre 2018

Kate Middleton torna al lavoro dopo il congedo di maternità
Foto: Instagram

Kate Middleton ha ripreso a presenziare agli eventi pubblici, dopo aver usufruito di un congedo di maternità. Con la nascita del suo terzogenito, la duchessa di Cambridge aveva deciso di staccare un po’ la spina e dedicarsi interamente ai suoi bambini. Ma essere moglie di un principe significa anche dover accettare le numerose regole imposte dalla royal family, e così ecco una Kate Middleton in splendida forma, tornata alla sua routine quotidiana. Il primo impegno ufficiale post congedo l’ha portata ad accompagnare una scolaresca.

Kate Middleton, la fine del congedo

Lo scorso 23 aprile 2018 è nato il piccolo Louis di Cambridge, terzogenito della famiglia reale. Kate Middleton, alle prese con un neonato e due bambini sotto i 5 anni, ha deciso di prendersi qualche mese di pausa dalla vita pubblica di una duchessa, per dedicarsi alla crescita dei suoi figli. Ora però è tempo di tornare al lavoro.

Nelle scorse ore, Kate Middleton ha preso parte ad un evento pubblico che ha segnato la fine del suo periodo di pausa. Dopo aver trascorso mesi in casa con Louis, Charlotte e George, finalmente la duchessa di Cambridge ha avuto l’occasione di confrontarsi nuovamente con degli adulti. O forse no?

Il suo primo impegno ufficiale di questa stagione l’ha infatti vista alle prese con una scolaresca, da accompagnare in visita dapprima alla Sayers Croft Forest School e poi al Wildlife Garden, due centri naturalistici nei pressi di Londra. Assieme ai suoi piccoli compagni d’avventura, Kate si è divertita a cercare ragni e insetti.

Tutt’altro che schizzinosa, la moglie del principe William ha confessato di essere abituata a questo genere di attività, dal momento che i suoi bimbi George e Charlotte la costringono ad estenuanti sessioni di caccia all’insetto nei giardini di Kensington Palace.