Katy Perry, muore in tribunale una delle suore che era in causa con la cantante

La suora Catherine Rose Holzman si è accasciata al suolo ed è morta durante il processo in corso con Katy Perry. La popstar da anni era in causa per l’acquisto di un convento a Los Angeles: un gruppo di suore voleva impedirle di prendere possesso della struttura.

da , il

    Katy Perry, muore in tribunale una delle suore che era in causa con la cantante

    La suora Catherine Rose Holzman è morta in tribunale durante il processo contro Katy Perry. La vicenda legale, che si trascina ormai da alcuni anni, si è conclusa drammaticamente per una delle suore cattoliche che stavano cercando di impedire a Katy Parry di acquistare il loro convento nei pressi di Los Angeles. La Holzman, 89 anni, lo scorso venerdì stava assistendo ad una delle udienze sul caso, quando si è accasciata a terra per un malore ed è deceduta.

    Morta suor Holzman, impegnata nella battaglia legale contro Katy Perry

    Si è spenta così, davanti alle sue consorelle, suor Catherine Rose Holzman, 89 anni. La donna non ha retto al tremendo sforzo che le è costato seguire la diatriba legale contro Katy Perry. Solo poche ore prima della sua morte, la suora aveva implorato la popstar di ripensarci: “Per favore fermati. Non stai facendo bene a nessuno, stai ferendo molte persone”.

    Al centro della battaglia legale, l’acquisto di un convento a Los Feliz, presso l’arcidiocesi di Los Angeles in California. La struttura per anni è appartenuta alle sorelle del Santissimo Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria, ordine cui apparteneva anche suor Holzman.

    Nel 2011 l’arcidiocesi ha proceduto a chiudere il convento, che negli anni seguenti ha ospitato diverse produzioni televisive in cerca di una location esclusiva. Katy Perry, nel 2015, ha cercato di acquistare la proprietà offrendo 14,5 milioni di dollari, con l’intento di trasferirvisi assieme a sua madre.

    Le consorelle però hanno rifiutato la proposta, per motivi di ordine morale. Inutile ogni tentativo di trattativa: le suore hanno deciso di vendere il convento alla ristoratrice Dana Hollister, che voleva farne un hotel di lusso. La vendita, non approvata dall’arcivescovo, è stata invalidata nel 2016 da un giudice, che ha permesso a Katy Perry di procedere con l’acquisto.

    Katy Perry, le foto della cantante