Keith Richards rivela: ‘Ho smesso di bere da un anno’

Dopo una vita di eccessi, lo storico chitarrista dei Rolling Stones avrebbe deciso di cambiare rotta. La svolta sarebbe arrivata circa un anno fa, come testimoniano le sue parole.

Pubblicato da Giovanna Tedde Giovedì 13 dicembre 2018

Keith Richards rivela: ‘Ho smesso di bere da un anno’
Foto: Ansa

Keith Richards, storico chitarrista dei Rolling Stones, ha detto chiaramente di aver chiuso con l’alcol. Il leggendario musicista avrebbe smesso un anno fa, al culmine di un’esistenza vissuta nel segno dell’eccesso. “Ne avevo abbastanza”, ha detto ai microfoni della rivista RollingStone

Keith Richards: ‘Stop alcol’

A 74 anni suonati, nel vero senso della parola, il chitarrista dei Rolling Stones Keith Richards ha voltato pagina, dopo una vita di eccessi. Un anno fa ha deciso di smettere di bere, e le dosi quotidiane di alcol sarebbero ormai un lontano ricordo.

Ogni tanto mi concedo ancora un bicchiere di vino o una birra, ma ho chiuso col bere tutti i giorni, da circa un anno. L’alcol mi aveva stancato, ne avevo abbastanza“.

La sua rivelazione arriva come un botta di novità per il suo pubblico, che ben conosce i trascorsi di Richards in fatto di dipendenze.

Ho capito che era il tempo di smettere, come per tante altre cose. Se ho messo la testa a posto? Se volete, possiamo dire così, ma in realtà non noto molto la differenza. Non mi stavo sentendo bene e ho deciso di farla finita, non voglio più ubriacarmi. È stato interessante suonare da sobrio“.

LEGGI ANCHE: Kristin Davis: l’attrice svela il passato da alcolista