L’Isola 13, furiosa lite tra Jonathan e Amaurys

Non si smorza la tensione tra i naufraghi rimasti in gioco all'Isola dei Famosi 2018. Stavolta, al faccia a faccia esplosivo sono arrivati Kashanian e Perez, piuttosto fermi sulla propria posizione che li vede spesso in contrasto. Dopo l'eliminazione di Alessia Mancini, gli equilibri si sono ulteriormente compromessi.

Pubblicato da Giovanna Tedde Giovedì 12 aprile 2018

L’Isola 13, furiosa lite tra Jonathan e Amaurys

Ha il sapore dello scontro fra titani la tensione palpabile tra Jonathan Kashanian e Amaurys Perez all’Isola dei Famosi 2018. I due naufraghi, in lizza per la finalissima, stanno vivendo momenti di confronto che sfiorano la rissa. Scorrono fiumi di veleno tra loro, soprattutto nell’ultimo faccia a faccia, successivo all’eliminazione di Alessia Mancini dalla rosa dei finalisti.

Jonathan Kashanian vs Amaurys Perez: scontro all’ultima frecciatina

Ennesima lite in Honduras, stavolta tra due uomini tra i più quotati per il titolo di naufrago numero 1 in questa edizione dell’Isola dei Famosi.
Si tratta di Jonathan Kashanian e Amaurys Perez, ai ferri corti e sempre più sul piede di guerra. Non se le mandano a dire e sembrano compromettere ulteriormente gli ultimi tasselli di un equilibrio che si è progressivamente sgretolato tra i concorrenti.
Volano parole davvero grosse, accuse reciproche e qualche scheletro di troppo tolto dall’armadio: antipasto, secondo alcuni, di una frattura insanabile.

Botta e risposta al vetriolo tra naufraghi

La miccia che ha fatto esplodere la rabbia di Kashanian è legata ad Alessia Mancini (con cui aveva litigato), ultima eliminata dal reality nel corso della semifinale.
Rosa Perrotta, uscita con lei dal gioco, aveva detto di aver sentito l’ex letterina e Amaurys Perez prendersi gioco dell’ex gieffino. Tra i due concorrenti, sempre molto complici, sarebbe intercorse battute particolarmente offensive sul conto di Jonathan che, una volta appreso il tenore delle loro conversazioni, non ha perso occasione per arrivare al faccia a faccia con il pallanuotista.
“E’ la tua amichetta che è uscita, non io. Eri sicuro rimanesse lei, ora ti sgretoli come creta… come burro al sole”, dice Jonathan ad Amaurys, incorniciando i suoi strali con un’imitazione di Perez. “Tu sei schiavo dei soldi e del potere, di questo sei schiavo!”.
Per tutta risposta, il rivale replica simulando voce e modi di fare di Kashanian, scatenando l’ennesimo contrattacco: “Mi imiti perchè sono effeminato? Cos’è questa, omofobia? Io sono orgoglioso di essere effemminato” urla.

Le scuse reciproche: pace fatta tra i concorrenti dell’Isola?

Il confronto si conclude con un mea culpa reciproco, cui seguono le scuse tra i due e il proposito di portare a termine l’avventura honduregna con la maggior serenità possibile, “da uomini”, dice Jonathan.
Immediata la replica di Amaurys, che sembra condividere l’intenzione di sotterrare l’ascia di guerra. “Mi dispiace”, chiosa, ma c’è chi è pronto a scommettere che la pace sia lontana: è davvero solo una tregua?