La figlia di Little Tony rivela: ‘Dopo la sua morte, fenomeni inspiegabili in casa’

La donna, intervistata in diretta a Domenica Live, rivela di essere stata protagonista di alcune esperienze paranormali. A quanto pare, nella casa di Cristiana Ciacci accadrebbero fenomeni inspiegabili, che si sono manifestati dopo la morte di suo padre, Little Tony.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Lunedì 29 ottobre 2018

La figlia di Little Tony rivela: ‘Dopo la sua morte, fenomeni inspiegabili in casa’

Cristiana Ciacci, la figlia di Little Tony, ha svelato alcuni inquietanti accadimenti per i quali non ha ancora trovato una spiegazione razionale. Da quando è morto suo padre, il celebre cantante, la donna si è resa conto che nella sua casa avevano iniziato ad avere luogo dei fenomeni paranormali. Per la prima volta, Cristiana ne ha parlato in un’intervista rilasciata a Domenica Live. La scorsa puntata della trasmissione di Barbara D’Urso è stata dunque dedicata, almeno in parte, ad alcuni eventi misteriosi.

Cristiana Ciacci: “Dalla morte di Little Tony, ecco cosa succede”

Per chi non crede nel paranormale, è difficile trovare una spiegazione ad alcuni accadimenti che la donna ha rivelato ieri pomeriggio, nel corso della consueta puntata di Domenica Live. Da quando Little Tony è morto, nel 2013, a casa di sua figlia Cristiana Ciacci accadono cose che non si possono razionalmente spiegare.

Come ad esempio un giochino, di quelli a cui bisogna dare la carica, che inizia a suonare in piena notte, senza che qualcuno lo abbia toccato. O gli interruttori, che la sera vengono posizionati tutti in ordine – è una fissa di Cristiana, come da lei rivelato – e che la mattina dopo sono spostati. E che dire della luce, che a volte va via senza alcuna spiegazione e torna solo dopo un po’ di tempo?

Per la Ciacci, questo è un segno: “Ho avuto tanti segnali. Non li cerco, non sono una persona che va a cercare queste cose nel soprannaturale o nell’esoterismo. Sembra quasi che qualcuno voglia mandarmi dei segnali per farmi sapere che mi sta vicino”.