La lite tra Fabrizio Corona e Ilary Blasi era programmata: spunta un documento legale

Ora che la posizione dell'ex re dei paparazzi si fa difficile, spunta una memoria difensiva che potrebbe dimostrare come la lite tra Fabrizio Corona e Ilary Blasi al Grande Fratello Vip 3 fosse frutto di un accordo per aumentare l'audience.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Venerdì 30 novembre 2018

La lite tra Fabrizio Corona e Ilary Blasi era programmata: spunta un documento legale
Foto: Ansa

Emergono nuovi dettagli sulla lite tra Fabrizio Corona e Ilary Blasi, che ha infiammato una delle scorse puntate del Grande Fratello Vip 3. L’ex re dei paparazzi, invitato dalla trasmissione di Canale 5 per chiarire la sua situazione con la concorrente Silvia Provvedi, ha dato in escandescenze riportando a galla una vecchia storia che riguardava Ilary Blasi. Ma ora che Fabrizio Corona rischia di tornare in carcere, sono spuntati dei documenti che stanno creando scalpore.

Fabrizio Corona, la lite con Ilary Blasi era finta

Ne avevamo già parlato, quando un video finito su Instagram mostrava Fabrizio Corona nei momenti precedenti la sua apparizione al GF Vip 3, mentre sembrava intento a ripassare un copione. Da lì avevano avuto inizio le indiscrezioni: che l’epico litigio in diretta tv con Ilary Blasi fosse finto?

Fino ad oggi tutto era rimasto sul piano dei rumors, ma la situazione è rapidamente cambiata. Ora infatti il fotografo rischia di vedersi revocato l’affidamento in prova e di tornare in carcere. Secondo la Procura Generale, infatti, avrebbe compiuto atti che vanno al di fuori della sua attività lavorativa, approfittandone per “rissose ospitate in tv”.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, i legali di Corona avrebbero depositato in tribunale alcuni documenti che comproverebbero come le famose ospitate facciano proprio parte del suo lavoro. In particolare, quella definita “rissosa” che lo ha visto contrapporsi ad Ilary Blasi. La lite sarebbe dunque “frutto di un accordo al fine di incrementare gli ascolti di una trasmissione che non stava dando i risultati sperati”.

Ad ulteriore dimostrazione, i documenti legali comproverebbero che le sue ospitate sono state tutte lautamente pagate: 35mila euro per il GF Vip 3, 15mila euro per la Repubblica delle donne con Piero Chiambretti e 50mila euro per due apparizioni a Verissimo. Saranno sufficienti queste prove a sostenere la difesa di Corona?

Nei prossimi giorni il Tribunale di Sorveglianza di Milano sarà chiamato a prendere una decisione in merito al provvedimento di libertà di Fabrizio Corona. I giudici stanno vagliando le eventuali infrazioni che il fotografo avrebbe commesso, e che potrebbero riportarlo nuovamente dietro le sbarre.