Laura Pausini: ‘La donna deve avere il ruolo che merita quando lo merita’

In occasione della presentazione del nuovo album 'Fatti Sentire', Laura Pausini dice la sua sul ruolo delle donne nella società odierna, ponendo l'accento sul merito: 'E' giusto che abbia il ruolo che merita quando se lo merita. Non sono femminista e non mi piace che ci siano bande di donne contro tutti gli uomini'

Pubblicato da Redazione Venerdì 16 marzo 2018

‘Oggi le donne sono più unite in tutto quello che fanno, da quello che è successo in America agli Oscar, ma anche in tantissimi altri momenti. 25 anni fa quando facevo le interviste non c’erano tutte queste donne davanti a me’. Laura Pausini esprime la sua opinione sul ruolo delle donne nella società di oggi e sottolinea i progressi fatti fino ad ora: ‘ E’ molto importante che nel corso di questi ultimi dieci anni in tutti i settori la figura della donna abbia avuto il ruolo che si merita quando se lo merita’.

Ed è su questo punto che la Pausini pone l’accento durante la presentazione dell’album ‘Fatti Sentire’: ‘Quando mi fanno domande sull’importanza della figura femminile, dico che non sono femminista. Non mi piace mettermi dentro una categoria, sono per apprendere e insegnare il rispetto verso l’essere umano’.

‘Se una persona ha un valore, che sia uomo o donna, è giusto che venga riconosciuto’, prosegue la cantante, ‘Non mi piace neanche troppo che ci siano queste bande di donne contro tutti gli uomini: ci sono uomini che sono signori uomini e donne che sono stronze allucinanti; poi ci sono uomini che sono delle merde e donne che sono signore donne’.

Infine, in merito al rischio di essere etichettati e inseriti in specifiche categorie, conclude: ‘Io vorrei essere un po’ in tutte perché a volte sono stronza, a volte normale, a volte sono signora’.