Laura Pausini va a trovare il suo piccolo fan gravemente malato in ospedale

Sono stati momenti di grande commozione per il piccolo Fabio e per i suoi genitori, che si sono visti comparire all’improvviso Laura Pausini. La cantante ha letto un dolcissimo messaggio social che il ragazzino aveva scritto qualche giorno fa, e ha deciso di fargli una sorpresa in ospedale.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Martedì 20 marzo 2018

Laura Pausini va a trovare il suo piccolo fan gravemente malato in ospedale
Ansa / foto

Laura Pausini va in ospedale a trovare Fabio, il suo piccolo fan gravemente malato. La bravissima cantante ha un cuore grande e lo ha sempre dimostrato. Questo ennesimo gesto lo ha confermato ancora una volta: Laura Pausini ha trovato il tempo per fare una splendida sorpresa ad un suo giovanissimo fan, ricoverato in ospedale a Lodi. Lui si chiama Fabio, ha solo 12 anni e sin dalla nascita è affetto da tetraparesi spastica, sindrome di West ed encefalopatia. Il suo sogno era di poter incontrare la Pausini, la sua cantante preferita.

Laura Pausini, l’incontro in ospedale con Fabio

"Ciao Fabio, sono io, quella che canta!"Ieri, ospedale Maggiore di Lodi, mia città nataleLaura Pausini legge per caso una lettera della mamma di questo bimbo e si catapulta a sorpresa in ospedale per salutarli e portare loro il suo nuovo disco.Nessuna telecamera, nessun preavviso.Io sono un suo fan, non un suo superaccanitissimo fan, e, oltre a lei e poche altre, non sono appassionato di musica italiana.La trovo solo estremamente reale, empatica, normale. Siete mai stati ad un suo concerto?Praticamente è come stare a sentire tua sorella sul palco, è come averla vicina.Condivisione di stati d'animo raccontati con sincerità.Non chiedo altro. Lei mi offre tutto questo ed io ne sono affamato!Detto ciò ci vediamo l'8 settembre a Milano! 💪Tuo, #theblondeCooper#theviralcooper #FattiSentireWorldTour#LAURAPAUSINIInstagram.com/mr_cooper_nichol

Pubblicato da Alberto Cooper Nichol su Martedì 20 marzo 2018

“Cara Laura sono un tuo piccolo fan ho 12 anni e sono un bimbo speciale” – scriveva qualche giorno fa Fabio, con l’aiuto di suo papà, sul suo profilo Facebook. “Sin da piccolo i miei genitori mi facevano sentire la tua musica e quando sentivo la tua voce mi tranquillizzavo”.

La lettera prosegue: “Anche quando ero in America per i periodi di riabilitazione intensiva la tua voce e le tue canzoni mi accompagnavano nei momenti tristi e felici e ogni volta che uscivi con una nuova canzone riconoscevo subito che eri tu.

Fra tutti i cantanti che ascolto sei l’unica che mi rilassa e se piango per qualche dolore appena sento la tua voce smetto di piangere ascolto incantato e a volte sorrido, in questo momento non sto attraversando un buon momento anzi a detta dei medici non so quanto possa andare avanti, mi piacerebbe che tu fra i tuoi super impegni trovassi qualche minuto per venire a trovarmi in ospedale, ti ringrazio per tutto”.

Lettera aperta a Laura PausiniCara Laura sono un tuo piccolo fan ho 12 anni e sono un bimbo speciale ho una tetra...

Pubblicato da Fabio Muroni su Venerdì 9 marzo 2018

Laura Pausini ha deciso di regalare un momento di gioia al piccolo Fabio, presentandosi a sorpresa presso l’ospedale Maggiore di Lodi in cui è ricoverato. E così ieri, senza telecamere e senza fare annunci, armata solo del suo sorriso e di una copia del suo ultimo album, ha portato un raggio di sole nella camera del ragazzino.

La cantante, in promozione con il suo disco “Fatti Sentire”, qualche giorno fa ha ricordato con commozione la piccola Francesca, la sua nipotina scomparsa ad appena due anni a causa di una rara malattia genetica.