Lorenzo Crespi e i messaggi contro Karina Cascella

L'attore ha avuto un duro scontro con l'opinionista di Domenica Live, che Barbara D'Urso ha cercato di placare davanti alle telecamere. Ma a quanto pare gli attriti non sono ancora stati appianati. Lorenzo Crespi ha ricevuto - e subito pubblicato - alcuni messaggi in cui si attacca pesantemente Karina Cascella.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Mercoledì 3 ottobre 2018

Lorenzo Crespi e i messaggi contro Karina Cascella
Foto: Instagram

Prosegue via social la lite tra Lorenzo Crespi e Karina Cascella, che ha avuto origine nel salottino di Domenica Live. Qualche giorno fa i due si sono scontrati duramente, mentre l’attore stava raccontando il suo dramma ai microfoni di Barbara D’Urso. La conduttrice è riuscita con fatica a placare gli animi, ma ora la diatriba si sposta su Twitter, dove Lorenzo Crespi ha pubblicato alcuni messaggi che ha ricevuto, e che riguardano proprio Karina Cascella.

Lorenzo Crespi: “Il nulla va smontato sul nascere”

Nell’ultima puntata di Domenica Live, l’attore in collegamento telefonico ha avuto un duro scontro con Karina Cascella. Tra i due sono volati insulti e parole pesanti, fin quando Barbara D’Urso non è riuscita a mettere un punto alla situazione. Ma nelle scorse ore la diatriba si è riaccesa, sull’account Twitter di Lorenzo Crespi.

L’attore ha dichiarato di aver ricevuto alcuni messaggi di solidarietà da parte di un autore della trasmissione, di cui non svela l’identità. Lorenzo Crespi ha poi pubblicato alcuni di questi messaggi, nei quali si leggono altre offese a Karina: “Sei stato spettacolare, hai asfaltato la Cascella”, o ancora “Karina è pazza ed è risaputo”.

Lorenzo ha commentato il post, con un nuovo attacco all’opinionista: “Non sopporto gli squallori e i doppigiochi e soprattutto la gente inutile… Domenica Live per me è stata una famiglia in questi anni ma forse è meglio che qualcuno faccia sapere alla signora Cascella cosa pensano gli autori di Domenica Live di lei.. Il nulla va smontato sul nascere”. Ci sarà un nuovo round, magari davanti alle telecamere di Barbara D’Urso?