Mara Venier rivela: ‘Io vittima di cartomanti e tarocchi’

Anche la conduttrice avrebbe subito il fascino di sedicenti maghi e sensitivi durante un periodo di particolare fragilità interiore. A salvarla sarebbe stato l'amore di suo marito, Nicola Carraro.

Pubblicato da Giovanna Tedde Lunedì 12 novembre 2018

Mara Venier rivela: ‘Io vittima di cartomanti e tarocchi’
Foto: Ansa

Mara Venier ha parlato di un retroscena inedito della sua vita privata, attraverso lo spazio dedicato da Domenica In al tema dei presunti maghi e sensitivi. La conduttrice ha svelato di essere stata lei stessa vittima di certi sedicenti cartomanti, ammettendo di essere precipitata nella dipendenza che travolge, ogni anno, migliaia di italiani.

Mara Venier e i cartomanti

Ne sono stata vittima anch’io“: è così che la conduttrice di Domenica In, Mara Venier, parla della sua dipendenza da cartomanti e tarocchi direttamente nel suo salotto pomeridiano in Rai.

Già ai microfoni del settimanale Gente, la Venier aveva svelato qualcosa al riguardo: “Mi tormentava una malinconia latente che mi porto dietro da quando ero bambina. In fondo all’anima celavo un malessere che mi faceva soffrire ogni volta che affiorava. Ero alla perenne ricerca di qualcosa. Volevo l’amore, non un amore“.

La presentatrice, in un periodo di particolare vulnerabilità personale, avrebbe fatto affidamento a sedicenti professionisti della magia: “Cartomanti, sensitive, persino i fondi del caffè, ne ero praticamente dipendente. Oggi posso dire che alcune di loro mi riempivano la testa di cavolate, ma in quei momenti di smarrimento paghi per farti alleggerire una pena che pesa sul tuo cuore“.

A salvarla da quel vortice di disperazione e vane speranze sarebbe stato il marito, Nicola Carraro: “Mi ha salvata da quella sensazione di incompletezza che mi faceva soffrire“.

LEGGI ANCHE: Mara Venier confessa: ‘Divergenze con Barbara D’Urso’