Marco Della Noce: ‘Ho ricominciato a volermi bene’

Il cabarettista di Zelig ha dovuto affrontare un periodo di grandi difficoltà economiche, essendo rimasto senza lavoro e con il mantenimento di ex moglie e figli da pagare. Nei mesi scorsi però si è rimboccato le maniche e ha ripreso a vivere.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Lunedì 15 ottobre 2018

Marco Della Noce: ‘Ho ricominciato a volermi bene’
Foto: Ansa

Marco Della Noce ha ripreso in mano la sua vita, dopo i problemi che lo hanno afflitto negli ultimi mesi. Il comico di Zelig, un anno fa, aveva dichiarato di essere rimasto senza soldi dopo la separazione da sua moglie, tanto da essere costretto a vivere in auto. Il periodo più buio è passato: oggi Marco Della Noce lavora e può finalmente permettersi di pagare gli assegni alla sua ex e di mantenersi dignitosamente.

Marco Della Noce, la rinascita

Il comico ha trascorso momenti difficilissimi, dopo la separazione dalla moglie. Nessuno lo chiamava più per lavoro, aveva uno sfratto esecutivo pendente sulla sua casa e non poteva permettersi di mantenere i suoi figli. Oggi, a distanza di mesi dalla terribile confessione che aveva lasciato tutti a bocca aperta, Marco Della Noce è una persona diversa.

Sulle pagine de La Verità, il comico si racconta a tutto tondo: “l primo step è che ho ricominciato a volermi bene. La svolta è stata iniziare a ricevere dagli amici. E dagli sconosciuti. Il successo più grande? Ho di nuovo la stima dei miei figli” – spiega Marco.

È tornato sul palco, grazie ad alcuni nuovi contatti, a Zelig TV e al suo show Stars: “Il palco dà adrenalina e ti apre un mondo nuovo. Anzi, per contrappunto, quando ci sono i problemi, si ha una carica doppia per non farsi schiacciare”. E dalle difficoltà, Marco Della Noce ha imparato molto: “Si può vivere anche con 1.300 euro, andando in pizzeria una volta al mese. Si impara ad apprezzare altre cose”.