Maria De Filippi dopo Sara Affi Fella: ‘Non metto più la mano sul fuoco’

Il pensiero della conduttrice non è più un mistero: dopo le dovute cautele sullo scandalo Affi Fella, stavolta non nasconde più il suo disincantato punto di vista sui fatti.

Pubblicato da Giovanna Tedde Venerdì 16 novembre 2018

Maria De Filippi dopo Sara Affi Fella: ‘Non metto più la mano sul fuoco’

La conduttrice di Uomini e Donne è rimasta scottata dallo scandalo su Sara Affi Fella. Per questo, la cautela è massima e non si dice pronta a mettere più le mani sul fuoco per nessuno. Un duro affondo arrivato dopo le segnalazioni su un altro tronista, lo spagnolo Ivan Gonzalez, che mettono nuovamente a dura prova i nervi della redazione.

Le parole di Maria De Filippi

Nello studio di Uomini e Donne, durante la nuova registrazione del trono classico, la conduttrice è tornata a parlare dello scandalo di Sara Affi Fella.

Io ormai non metto più nessuna mano sul fuoco su chi è seduto lì (i tronisti e i corteggiatori, ndr). Io l’anno scorso l’avrei messa. Non mi fido più delle mie sensazioni. Quando mi hanno detto cosa era successo, me l’hanno detto al telefono, io ho detto ‘non ci credo’. Mi hanno girato i messaggi che c’erano tra lei e il suo fidanzato, se non l’avessi sentito con le mie orecchie, non c’avrei creduto. Prima io c’avrei messo dieci dita su di lei, quindi non posso più esprimermi. Io mi ero fidata di un’impressione e di una conoscenza superficiale, perché tolta la trasmissione non avevo con lei un rapporto diretto. Detto questo, io ci credevo. Io ho detto ‘non ci credo’ così mi hanno detto ‘ti giro i messaggi’. A quel punto ho capito“.

Una lettura disincantata e ormai quasi rassegnata al corso innaturale degli eventi per la sua trasmissione, che ultimamente ha avuto parecchie gatte da pelare. Queen Mary cambierà mai opinione, tornando alla fiducia di un tempo?