Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini, l’incontro con i figli e presto le nozze

La storia d'amore tra il tecnico bianconero e la bravissima attrice continua a gonfie vele. Di recente i due sono stati avvistati insieme ai figli, che sono nati dalle loro precedenti relazioni. E qualcuno ha notato indizi che fanno pensare ad un matrimonio in arrivo!

Pubblicato da Giulia Sbaffi Mercoledì 12 settembre 2018

Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini, l’incontro con i figli e presto le nozze
Foto: Ansa

Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sono dati appuntamento, e con loro avevano anche i figli nati dalle loro precedenti relazioni. La storia d’amore tra i due, venuta alla luce inaspettatamente la scorsa estate, resiste ormai da oltre un anno e sembra procedere a gonfie vele. Anzi, c’è di più: Max e Ambra paiono intenzionati a fare sul serio, tanto che si parla ormai di nozze in vista. Gli indizi fanno sperare che presto Massimiliano Allegri porti all’altare la sua bella fidanzata.

Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini, il matrimonio

Dopo aver cercato inutilmente di distogliere l’attenzione dalla loro love story, finalmente Ambra e Max hanno deciso di uscire allo scoperto, vivendo serenamente alla luce del sole il loro amore. La coppia ha deciso di fare prove di famiglia, come si evince chiaramente dalle foto pubblicate in esclusiva dal settimanale Chi, in edicola in questi giorni.

I due sono infatti stati paparazzati a Milano domenica scorsa, quando durante una pausa del campionato di Serie A Massimiliano Allegri ha potuto dedicare del tempo alla sua compagna. Per una volta però lui e Ambra non erano soli. Con loro c’erano anche Jolanda, primogenita dell’attrice nata dalla sua relazione con Francesco Renga, e Valentina, la figlia di Max, accompagnata dal suo fidanzato Piero Barone.

Ma non è tutto: secondo quanto riportato dalla rivista diretta da Alfonso Signorini, i due innamorati hanno sfoggiato una fedina d’oro bianco, segno di un matrimonio che tutti stanno aspettando con ansia. Dopo tante indiscrezioni, forse nell’aria c’è finalmente profumo di fiori d’arancio.