Meghan Markle, il soprannome con cui potrà chiamare la regina Elisabetta II

A poche ore dalla prima uscita ufficiale in compagnia della regina, viene rivelato un dettaglio molto interessante. Pare che Meghan Markle sia già entrata in confidenza con Sua Maestà e che potrà chiamarla con un soprannome affettuoso, già utilizzato da Lady Diana.

da , il

    Meghan Markle, il soprannome con cui potrà chiamare la regina Elisabetta II

    Meghan Markle sembra aver legato molto con la regina Elisabetta II, tanto che le sarebbe già stato concesso il privilegio di appellarsi a lei usando un soprannome. Poche settimane fa si celebrava il royal wedding, che ha unito in matrimonio Meghan Markle e il principe Harry. In quel periodo si pensava che la sovrana potesse celare una certa ostilità nei confronti della neo duchessa di Sussex. Ma gli ultimi avvenimenti hanno decisamente sciolto ogni dubbio.

    Meghan Markle chiama la regina “Ma’am”

    Appena ieri Meghan Markle ha avuto l’onore di accompagnare la regina Elisabetta II ad un evento pubblico, durante il quale ha potuto mettere a frutto gli insegnamenti ricevuti, in queste prime settimane da moglie del principe Harry, dalla sua nuova tutor.

    A tutti è sembrato subito evidente che tra le due donne ci sia una certa affinità, a smentire le voci che vedevano Sua Maestà aver preso in antipatia Meghan. Probabilmente presto la confidenza sarà tale che la duchessa di Sussex potrà chiamare la regina utilizzando un tenero nomignolo.

    Ingrid Seward, la direttrice del Majesty Magazine (esperto in affari reali), rivela infatti che tra poco la Markle potrà passare dal classico ‘Sua Maestà’ ad un soprannome molto più affettuoso, che probabilmente sarà ‘Ma’am’. E in breve tempo si trasformerà magari in ‘Mama’, lo stesso appellativo che Lady Diana utilizzava nel chiamare la suocera.

    Sembra invece evidente che la moglie di Harry non potrà mai usare il soprannome ‘Lillibet’, riservato unicamente ai parenti più stretti e agli amici della regina.

    Meghan Markle, prima uscita con la regina Elisabetta II