Meghan Markle, polemica per i 5 cambi d’abito e per lo scivolone in Irlanda

Nei giorni scorsi Meghan Markle è stata molto impegnata: dapprima la cerimonia per i 100 anni della RAF, poi la prima visita ufficiale in Irlanda con il principe Harry. Ma non sono mancate le polemiche, sia per gli eccessi nella scelta degli outfit che per alcune infrazioni al protocollo.

da , il

    Il matrimonio del principe Harry e Meghan Markle, le foto

    Meghan Markle finisce di nuovo nel centro del mirino, stavolta attaccata su più fronti. La neo duchessa di Sussex, da qualche mese divenuta un membro ufficiale della royal family, pare non abbia preso ancora confidenza con le rigide regole del protocollo inglese. E così, anche in occasione degli ultimi eventi istituzionali cui ha partecipato, è scivolata in qualche infrazione che ha suscitato grandi polemiche. Inoltre le critiche si sono abbattute su Meghan Markle anche per la sua scelta di cambiare abito per ben 5 volte in 24 ore: una decisione dall’impatto economico non indifferente!

    Meghan Markle, polemica per i suoi cambi d’abito

    Gli ultimi giorni sono stati molto impegnativi, per la sposa del principe Harry. In quest’ultima settimana ha partecipato al battesimo del terzo royal baby di Kate Middleton e del principe William, il piccolo Louis, alla cerimonia per il centenario della RAF e infine ad un breve tour ufficiale in Irlanda.

    Al battesimo del principino Louis, la duchessa di Sussex ha sfoggiato un abito a tubino verde oliva, che ha suscitato qualche perplessità – tutte le altre donne, ad eccezione di Kate, indossavano infatti vestiti sulle tonalità dell’azzurro. Ma le polemiche sono sorte nei giorni seguenti.

    Nel giro di appena 24 ore, infatti, Meghan Markle si è presentata in pubblico con ben 5 abiti diversi, tutti nuovi. Da tempo si parla degli eccessi nell’abbigliamento della moglie di Harry, che secondo i meglio informati starebbe spendendo davvero molti soldi per i suoi outfit.

    Il look di Meghan al centenario della RAF

    meghan-markle-centenario-raf
    FOTO | Ansa

    Martedì 10 luglio 2018 una splendida Meghan Markle si è affacciata al balcone di Buckingham Palace – per la seconda volta, dopo il Trooping the Colour che ha visto il suo debutto – in occasione del centenario della RAF. La duchessa ha incantato tutti con il suo stile perfetto, mettendo in ombra anche Kate Middleton.

    Meghan ha scelto un abito minimal blu firmato Dior a manica lunga, con gonna a ruota e scollo a barca. A completare l’outfit, un cappello blu in tulle plissettato di Stephen Jones, una clutch dello stesso colore e delle décolleté nude.

    Meghan Markle, l’outfit per l’arrivo a Dublino

    meghan-markle-arrivo-a-dublino
    FOTO | Ansa

    Finiti i festeggiamenti per i 100 anni della RAF, la duchessa è salita sull’aereo per Dublino assieme a suo marito. Il loro primo tour ufficiale dell’Irlanda ha avuto inizio, e per l’occasione Meghan si è presentata in pubblico con un coordinato verde bottiglia, firmato Givenchy.

    Per quanto riguarda le scarpe, l’ex attrice ha optato ancora una volta per delle décolleté beige scamosciate e una borsa con manico color cuoio. L’abito è durato il tempo di scendere dall’aereo e di recarsi, assieme al primo ministro Leo Varadkar, all’ambasciata inglese.

    Il primo cambio d’abito della duchessa di Sussex

    meghan-markle-visita-all-ambasciata
    FOTO | Ansa

    Presso gli Irish Government Buildings, la moglie del principe Harry si è cambiata per un cocktail che ha richiesto una certa eleganza. Eccola dunque sfoggiare un abito nero di Emilia Wickstead con scollo quadrato e delle décolleté in camoscio Aquazzurra.

    Per la serata, Meghan ha quindi optato un outfit molto classico ed estremamente d’effetto, al quale ha abbinato una clutch nera. Una scelta molto azzeccata, che ha riscosso l’approvazione degli utenti social e degli esperti di look.

    Meghan e l’incontro con il presidente

    meghan markle incontro presidente irlandese
    FOTO | Twitter

    Nel corso della mattina seguente, la duchessa di Sussex e suo marito hanno avuto un incontro ufficiale con il presidente irlandese Michael D. Higgins e la sua first lady. Un’occasione importante, per la quale Meghan ha scelto un abito grigio firmato Roland Mouret, con gonna a portafoglio, scollo a barca e maniche a tre quarti.

    Come accessori, la Markle ha optato per delle décolleté nere Paul Andrew, una borsa con manico dello stesso colore, firmata Fendi, e degli orecchini di brillanti di Maison Birks. La mattina trascorsa in compagnia del presidente, di sua moglie e dei loro splendidi cagnoloni si è conclusa con un ennesimo cambio abito.

    La Markle in tailleur nero

    meghan-markle-visita-allo-stadio
    FOTO | Ansa

    Nel pomeriggio, per la visita all’avveniristico stadio Croke Park – sede della Gaelic Athletic Association, la duchessa ha indossato un classico ed elegantissimo tailleur nero con pantalone crop e giacca corta, abbinato ad una t-shirt bianca. Il tutto firmato Givenchy.

    Presso lo stadio, Meghan Markle e il principe Harry hanno incontrato le autorità locali e molti ragazzini intenti a giocare ai Gaelic Games – calcio gaelico, hurling, pallamano e rounders. È qui che la moglie di Harry ha raccolto una vera e propria ovazione. E di certo il suo look non è passato inosservato.

    Le polemiche su Meghan Markle

    meghan-markle-polemiche-opinioni-politiche
    FOTO | Ansa

    Se i 5 cambi d’abito in appena 24 ore hanno suscitato una notevole polemica – si stima che dal giorno del suo fidanzamento con Harry, la Markle abbia speso circa un milione di euro in abiti e accessori – altrettanto è accaduto per il suo comportamento nel corso del tour irlandese.

    In molti hanno notato come la duchessa di Sussex abbia più volte cercato la mano del marito, un gesto affettuoso che la regina Elisabetta II non ha mai tollerato venisse compiuto in pubblico. Non è la prima volta che Meghan indulge in questo genere di effusioni con Harry, e sebbene non si tratti di una regola scritta è evidente che il suo sia considerato un vero e proprio errore.

    Ma non solo: rimanendo in tema di stile, la Markle ha commesso uno scivolone non da poco. I più attenti hanno notato che, nella sua borsa Strathberry sfoggiata al suo arrivo a Dublino, non era stato tolto un pezzetto di plastica.

    L’infrazione al protocollo più importante è però senza dubbio quella avvenuta nel suo incontro con la senatrice irlandese Catherine Noone. Quest’ultima ha pubblicato su Twitter un breve scambio di opinioni avuto proprio con la Markle. Pare che la duchessa abbia espresso il suo parere su una scottante questione politica, quella riguardante la legge sull’aborto.

    Secondo quanto riferito dalla Noone, Meghan sarebbe favorevole alla legalizzazione dell’interruzione di gravidanza. È noto che i membri della royal family, tra i tanti divieti imposti dall’etichetta reale, non debbano esporsi politicamente. Questo scivolone è costato molto alla bella Markle, che è stata sommersa di critiche.