Michael Bublé si ritira dopo la malattia del figlio: ‘Non sentirete mai più parlare di me’

Il cantante ha preso una difficile decisione, basata principalmente sul repentino stravolgimento che la sua vita ha subito dopo la diagnosi di cancro che è stata fatta a suo figlio. Michael Bublé presenterà il suo ultimo album e poi si ritirerà a vita privata.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Lunedì 15 ottobre 2018

Michael Bublé si ritira dopo la malattia del figlio: ‘Non sentirete mai più parlare di me’
Foto: Ansa

Michael Bublé ha deciso di rinunciare alla carriera e annuncia il ritiro dalle scene. La notizia è arrivata poche ore fa, suscitando grande scalpore tra i fan del cantante. A spingerlo verso questa drastica scelta è stata la malattia di suo figlio, che oggi è guarito. Tuttavia, le cicatrici nell’anima sono ancora fresche, e Michael Bublé non se la sente più di tornare sul palco. Presto uscirà il suo ultimo album, poi dirà addio al mondo della musica.

Michael Bublé, l’improvvisa decisione

Ancora un album, poi il sipario si chiuderà per sempre davanti all’artista canadese. Sulle pagine del Daily Mail’s Weekend, Michael Bublé ha confessato il suo desiderio di lasciarsi alle spalle alla carriera e, assieme a sua moglie Luisana Lopilato, dedicarsi interamente alla famiglia – che si è recentemente allargata, con la nascita della terzogenita Vida.

La malattia di suo figlio Noah, un cancro che ha costretto il piccolo a sottoporsi ad un lungo percorso terapeutico, ha scosso l’intera famiglia. “Quello che è successo ha cambiato la mia percezione della vita. In una situazione del genere vuoi soltanto morire. Non sapevo neanche se stessi respirando o meno. Per mia moglie era lo stesso e anche se tra i due ero il più forte, non ero forte” – ha rivelato Bublé.

È stata questa la spinta che lo ha portato verso la decisione di rinunciare alla musica, sebbene il piccolo Noah sia guarito: “Non metterò mai più l’ego di questo lavoro davanti alle persone che amo. È la ragione per la quale mi sono allontanato da questo mondo negli ultimi due anni” – ha raccontato l’artista, dando così spiegazione anche della sua lontananza dai social.

“Questa è la mia ultima intervista. Ho deciso che non leggerò più il mio nome sulla stampa, non leggerò una recensione. Lascio al top la mia carriera” – ha annunciato Michael Bublé, rivelando il suo ultimo progetto. A novembre uscirà l’album “Love”, che segnerà la fine della fulgida ascesa al successo del cantante canadese.