Michael Jackson castrato dal padre? L’ultimo orrore nelle rivelazioni del medico personale della popstar

Nuovo atto nel drammatico resoconto sul passato della popstar: stando alle ultime indiscrezioni, rilanciate dopo le dichiarazioni del suo medico, Michael Jackson avrebbe subito un trauma di indicibile portata.

da , il

    Michael Jackson castrato dal padre? L’ultimo orrore nelle rivelazioni del medico personale della popstar

    Michael Jackson castrato dal padre? L’ultimo orrore nelle rivelazioni del medico personale della popstar accende una sinistra luce sul controverso passato familiare del cantante. Risaputo il carattere autoritario e intransigente del padre, Joe Jackson, per la stampa internazionale un vero e proprio ‘padre-padrone’. A parlare è il dottor Conrad Murray, condannato per omicidio colposo in merito alla morte dell’artista.

    Michael Jackson castrato chimicamente: lo rivela il medico della star

    Conrad Murray, medico personale di Michael Jackson e condannato per omicidio colposo per la sua morte (avvenuta nel 2009), ha parlato di un retroscena inedito nella vita familiare della star.

    Sul banco degli imputati, nella torbida storia di violenze subite dal re del pop mondiale, il padre Joe Jackson, che lo stesso dottor Murray ha definito “il peggior padre della storia”.

    Senza dubbio un ritratto a tinte forti, fosche e senza sconti per quell’uomo scomparso a 89 anni, nel giugno scorso, di cui la stampa internazionale ha tracciato l’impietoso profilo di un ‘padre-padrone’.

    Michael Jackson avrebbe subito una serie devastante di abusi sin dalla tenera età, maturati in un contesto familiare controverso e occultato, per decenni, dalla sua fama di icona di rivincita e successo.

    Sul Mirror, l’agghiacciante dichiarazione del medico che lo ha avuto in cura sino alla fine: il padre avrebbe costretto la popstar a sottoporsi a castrazione chimica, prima della pubertà. Questo, secondo quanto riferito da Murray, per preservare la voce e impedire ai fisiologici cambiamenti ormonali di mutarne la purezza e la bellezza.

    La prima scossa del terremoto mediatico su quel padre diventato sintesi di una discutibile autorità genitoriale era arrivata circa 25 anni fa, quando lo stesso cantante aveva svelato al mondo la natura perversa del rapporto che legava i fratelli Jackson a Joe: all’epoca dei favolosi Jackson 5 che incantarono gli States, secondo quanto rivelato dalla star, il loro papà era solito armarsi di cinghia, pronto a elargire severe punizioni corporali ai figli in caso di errori sul palcoscenico.