Michellle Hunziker dalla parte di Asia Argento: ‘Sta pagando caro il suo coraggio’

La conduttrice svizzera è tornata ad affrontare uno dei temi che più le stanno a cuore: quello della violenza sulle donne. Michelle Hunziker si è schierata dalla parte di Asia Argento, che da un anno a questa parte lotta contro le molestie sessuali.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Mercoledì 31 ottobre 2018

Michellle Hunziker dalla parte di Asia Argento: ‘Sta pagando caro il suo coraggio’
Foto: Instagram

Michelle Hunziker si schiera con Asia Argento, lodando il suo coraggio nell’aver denunciato le molestie sessuali subite. La bellissima conduttrice svizzera è molto sensibile a questo tema: non a caso è a capo dell’associazione Doppia Difesa, a tutela delle donne che hanno subito violenze. Non poteva certo rimanere indifferente al movimento #MeToo nato dallo scandalo che ha travolto lo scorso anno Harvey Weinstein. E Michelle Hunziker ha deciso di rivelare la sua posizione su Asia Argento, da mesi al centro della polemica.

Michelle Hunziker a difesa di Asia Argento

“Sta pagando caro il suo coraggio” – ha esordito la conduttrice sulle pagine del settimanale F, parlando della denuncia di Asia Argento. Circa un anno fa, l’attrice aveva puntato il dito contro Harvey Weinstein, accusandolo di abusi sessuali. E con lei decine di altre donne. Ma per questo è finita in una spirale di polemiche che ancora oggi non sembrano volersi arrestare.

“Prendendo posizione in modo deciso, diventi attaccabile. Lei ha cominciato a dar fastidio a molta gente, non solo a Weinstein. A Cannes, quando sul palco ha detto ‘Anche qui tra voi ci sono gli stupratori’, non sapeva a chi stava pestando i piedi” – ha commentato Michelle Hunziker. Ma il movimento nato dallo scandalo sessuale di Hollywood porterà benefici a tantissime donne.

La Hunziker ha spiegato: “Gli uomini che fanno maialate oggi sanno che possono non passarla liscia. Chi ne trarrà vantaggio sono le donne normali, che in ufficio devono stare zitte perché hanno un bambino a casa e non posso lasciare il lavoro se il capo le molesta e le ricatta sessualmente”.

Da sempre, la conduttrice è molto sensibile a questo argomento. D’altronde è una donna ed è mamma di tre figlie: “Aurora è sempre più matura, Sole è così sensibile che si commuove per un fiore e Celeste è un caterpillar, a tre anni usa già i congiuntivi” – ha rivelato Michelle.