Nadia Toffa, il selfie senza parrucca in compagnia della mamma

La conduttrice de Le Iene, che in questi mesi si sta sottoponendo alla chemioterapia per combattere un cancro, si mostra per la prima volta senza parrucca, indossando un simpatico turbante. A darle forza c’è sua madre, con cui Nadia Toffa si scatta un selfie.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Venerdì 20 aprile 2018

Nadia Toffa, il selfie senza parrucca in compagnia della mamma
Instagram / foto

Nadia Toffa pubblica un selfie senza parrucca insieme a sua madre. Questi mesi sono senza dubbio molto difficili, per la brava conduttrice de Le Iene. Da qualche tempo sta infatti lottando contro un tumore e le terapie cui si sottopone sono molto debilitanti. Nadia Toffa però affronta tutto con grande coraggio e il suo sorriso è a dir poco contagioso. Nelle scorse ore ha avuto inoltre un supporto meraviglioso: quello della sua amata mamma.

Nadia Toffa, il selfie senza parrucca

Qualche ora fa Nadia Toffa si è mostrata su Instagram senza la parrucca, che porta ormai da alcuni mesi. Lo aveva confessato il giorno in cui era tornata al timone de Le Iene dopo il malore che l’aveva colpita, confessando di avere un tumore.

La conduttrice ha deciso per la prima volta di non nascondere anche quelli che sono i lati peggiori della malattia: la scorsa settimana, ad esempio, aveva parlato pubblicamente di come la terapia che sta seguendo l’abbia debilitata, a tal punto da farle rinunciare ad una puntata de Le Iene.

Ieri invece Nadia ha rivelato un altro problema derivante dalle cure chemioterapiche: la perdita dei capelli. La Toffa ha pubblicato un selfie in cui, senza indossare la parrucca, porta un semplice foulard annodato a mo’ di turbante. Al suo fianco, un’ospite d’eccezione: la mamma.

“Oggi è venuta a trovarmi la mia mamma. Una donna fantastica, speciale, unica. Una giornata favolosa” – confessa la conduttrice su Instagram, che con queste parole ha rivelato lo splendido rapporto che la lega a sua madre. Subito il post è stato commentato da centinaia di fan, che ne hanno approfittato per infondere nuovamente coraggio in Nadia.