NCIS, scandalo sul set: Abby abbandona lo show per ‘molteplici aggressioni fisiche’

La star interprete del celebre personaggio della serie statunitense vuota il sacco sul suo addio al set. Pauley Perrette non ci sta a farsi imbavagliare, e accende i riflettori su quanto avrebbe vissuto per lungo tempo, nel totale silenzio.

Pubblicato da Giovanna Tedde Giovedì 17 maggio 2018

NCIS, scandalo sul set: Abby abbandona lo show per ‘molteplici aggressioni fisiche’
Foto / ansa

Uno dei volti più famosi di NCIS, Pauley Perrette (nella serie Abby Sciuto) lascia il cast per presunti atti di bullismo. Addio al set che l’ha resa celebre, dopo 15 stagioni di onorato ‘servizio’. L’attrice ha parlato di ‘molteplici aggressioni fisiche’, accendendo i fuochi di uno scandalo pronto a compromettere molte cose…

“Me ne sono andata. Numerose aggressioni fisiche»”: così Pauley Perrette, la Abby Sciuto di NCIS, ha rotto il silenzio sull’abbandono della serie che le ha restituito una fama internazionale.
Il suo personaggio, uno scienziato forense particolare, è stato davvero tra i più amati del cast. Con una serie di tweet, la star ha invitato il pubblico alla riflessione: “Pensate alla vostra sicurezza, niente vale di più della vostra sicurezza. Ditelo a qualcuno”.


Ha poi parlato di una ‘macchina’ che si sarebbe messa in moto per screditare le sue affermazioni, costringendola a tacere. “Sto tentando di fare la cosa giusta e forse il silenzio non è la cosa giusta per un crimine”.