Niccolò Fabi, in arrivo un parco giochi a nome della figlia scomparsa

Il cantante ha deciso di finanziare un parco giochi a Taranto, per i bambini che abitano nei pressi dell'Ilva. Questo spazio sarà dedicato alla sua piccola Olivia, la figlioletta di Niccolò Fabi morta a due anni per una meningite fulminante.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Giovedì 20 settembre 2018

Niccolò Fabi, in arrivo un parco giochi a nome della figlia scomparsa
Foto: Ansa

Niccolò Fabi annuncia l’apertura di un nuovo parco giochi, uno spazio dedicato alla sua figlioletta Olivia. Da due anni il cantante e la sua compagna lavorano a questo progetto, e finalmente possono dare la bella notizia. Dopo tanto tempo passato a raccogliere fondi e a combattere contro i vari problemi burocratici, Niccolò Fabi è pronto a varare questo bellissimo progetto, per i bambini abitanti in una zona particolarmente a rischio dal punto di vista ambientale.

Niccolò Fabi, un parco giochi dedicato a Olivia

Due anni fa, per il concerto del Primo Maggio del 2016, Niccolò Fabi si è esibito a Taranto ed è rimasto profondamente colpito dalla situazione. Lui e la sua compagna Shirin Amini sono da sempre molto impegnati in attività legate all’infanzia e alla tutela dei bambini. E per questo motivo hanno avuto l’idea di progettare un parco giochi dedicato ai piccoli abitanti del quartiere Tamburi, vicino allo stabilimento Ilva.

Sono passati più di 24 mesi da quando Niccolò Fabi ha presentato questa sua splendida idea, e finalmente può annunciare la sua realizzazione. Presto nascerà un’area aperta destinata ai bambini, e questo spazio sarà dedicato alla piccola Olivia, la figlia di Niccolò e Shirin morta all’età di appena 2 anni a causa di una meningite fulminante.

Il cantante e la sua compagna hanno dovuto affrontare alcuni ostacoli per vedersi approvare il loro progetto, in particolare legati alla scelta di un terreno non contaminato adatto alla costruzione del parco. In questi due anni, Niccolò e Shirin hanno indetto una campagna per raccogliere i fondi necessari alla realizzazione dello spazio dedicato ai bambini di Taranto.