Ozzy Osbourne ricoverato in ospedale per complicazioni respiratorie

Era già malato da qualche giorno, ma nelle ultime ore le sue condizioni si sono aggravate ed è stato costretto al ricovero in ospedale: i fan di Ozzy Osbourne sono preoccupati per il loro idolo.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Venerdì 8 febbraio 2019

Ozzy Osbourne ricoverato in ospedale per complicazioni respiratorie
Foto: Ansa

Ozzy Osbourne è stato ricoverato in ospedale nelle scorse ore, a seguito di un peggioramento delle sue condizioni di salute. Il cantante soffriva già da giorni di una grave infezione alle vie respiratorie superiori, che lo aveva costretto a rimandare il suo nuovo tour. Ora però è arrivata una notizia che ha messo in allarme milioni di fan: Ozzy Osbourne è stato portato in ospedale a causa dell’instaurarsi di alcune complicazioni respiratorie.

Ozzy Osbourne, il ricovero in ospedale

Le condizioni di Ozzy non migliorano: sua moglie Sharon ha pubblicato di recente un messaggio su Twitter per dare la brutta notizia ai suoi fan. “Come alcuni di voi forse già sanno, Ozzy è stato ricoverato in ospedale a seguito di alcune complicazioni dell’influenza. I suoi medici ritengono che questo sia il modo migliore per garantirgli un più veloce recupero. Grazie a tutti per la vostra comprensione e il vostro amore”.

Appena una settimana fa il rocker aveva annunciato lo slittamento del suo tour europeo a causa di problemi di salute. Sui social, aveva dichiarato: “Sono completamente devastato per aver dovuto posticipare la tappa europea del mio tour. Sembra che da ottobre in poi qualunque cosa tocchi diventi uno schifo. Prima l’infezione da stafilococco al pollice e ora l’influenza e la bronchite.

Voglio scusarmi con tutti i miei fan che sono stati così fedeli col passare degli anni, con la mia band, con la mia crew e con i Judas Priest per aver interrotto tutto. Tuttavia, prometto che il tour con i Judas Priest verrà completato. È stato appena riprogrammato per ripartire a settembre. Di nuovo, mi scuso con ognuno di voi. Dio vi benedica. Vi amo tutti, Ozzy”.

Nelle scorse ore, i medici hanno disposto il ricovero di Ozzy perché si temeva che la bronchite potesse trasformarsi in polmonite. I fan restano in attesa di novità, sognando intanto il prossimo “No more tours 2” che riprenderà il prossimo settembre.